Benidorm: mare e vita notturna


Benidorm

Benidorm, in provincia di Alicante, è una delle località più frequentate dai turisti amanti del mare e del divertimento. Certo la Spagna, quella meridionale come anche quella settentrionale che si affaccia sul mediterraneo, ne offrono numerose, ma Benidorm è tra le migliori. Si trova sulla Costa Blanca, si “sdraia” su 5 Km di baia e resta protetta dal vento grazie alla presenza di una serie di colline che rendono il clima da queste parti, ottimo quasi tutto l’anno. Cosa non scontata. Se in altre mete balneari del Paese, arriva ogni tanto il vento freddo proveniente da nord, a Benidorm resta un clima mite e temperato. Sia i giovani gruppi di amici, sia le famiglie con bambini, possono trovare strutture molto attrezzate, spiagge comode e mare trasparente, occasioni di divertimento a tutte le ore e per tutte le età.



Benidorm: voli

I voli per Alicante sono i più comodi per raggiungere Benidom, l’alternativa può essere Valencia. In generale è necessario tener conto che non è affatto velocemente raggiungibile dall’Italia, non è meta per una vacanza breve visto il tragitto.

Atterrati in uno dei due aeroporti consigliati, serviti anche da compagnie low cost, è meglio prendere una vettura a noleggio per avere poi la libertà di esplorare la costa anche una volta installatisi a Benidorm dove l’offerta di hotel e appartamenti è ottima.

Benidorm

Benidorm: mare

Per le famiglie ci sono numerosi Family Hotel, strutture pensate per accogliere i più piccoli: camere più spaziose, ristoranti con menù “baby”, animazioni e giochi in vari momenti della giornata. E spesso anche la spiaggia annessa con i servizi che possono interessare una famiglia in vacanza con bimbi.

Per chi invece non necessita di questo tipo di facilitazioni, ci sono due spiagge molto frequentate e meritevoli a Benidorm: la Playa del Levante e la Playa di Ponente. La prima è più affollata, essendo più facilmente raggiungibile dalla maggior parte degli hotel. E’ inoltre costeggiata dal lungomare molto ampio e gradevole, anche per un giro a piedi o in bicicletta visto che è lungo quanto il tratto di costa del paese.

La Playa di Ponente è più lunga, ben 3 Km, più riservata, ed è la preferita dai turisti spagnoli, non manca certo di servizi oltre che di locali e ristoranti anche con specialità tipiche della Costa Blanca. Entrambe le spiagge sono accessibili e fornite di gonfiabili e scivoli per grandi e piccini, stile acquapark.

Benidorm

Benidorm: cosa vedere

Piccola, ma molto gradevole, la citta di Benidorm si può girare a piedi o con i mezzi pubblici senza problemi, oppure anche affittando una bicicletta. C’è però un tram storico che almeno una volta conviene provare. Nel suo centro storico, vicino alla spiaggia di Mal Pas, molto piccola, si vede il castello e anche un magnifico panorama.

C’è da vedere anche sotto il livello del mare: gli appassionati di immersioni si segnino questi due nomi. Tio Ximo e Almadrava. Si tratta di due insenature perfette per andare alla scoperta di fondali con maschera e boccaglio. Chi invece preferisce stare sopra il livello del mare ma sempre sul mare, troverà molte occasioni per praticare sport acquatici come la vela e il wind surf.

Da non scordare, i parchi divertimento. Terra Mitica è a tema storico, tra antica Grecia, antica Roma ed Egitto, Acqualandia ha scivoli tra i più lunghi del continente, poi c’è Mundomar, paradiso degli animali esotici.

Benidorm: vita notturna

I turisti che arrivano a Benidorm e vogliono divertirsi di notte per poi dormicchiare i spiaggia di giorno, trovano molti locali interessanti non solo per i loro frequentatori, di tante nazionalità, ma anche per i concerti live che animano la stagione della costa.

Ci sono festival soprattutto a metà luglio e a fine agosto, nel mese di luglio cadono anche alcune feste paesane dedicate a San Giovanni e ai Mori e ai Cristiani, in cui approfittare delle bancarelle per assaggiare le specialità della zona. Soprattutto i dolci: la torta di mandorle, i torroni e i gelati.

Benidorm

Benidorm: hotel

Rispetto ad altre città di mare, simili, ma situate in Italia, i prezzi sono molto più convenienti a Benidorm, conviene dare una occhiata! C’è il viaggio di mezzo, ma forse ne vale la pena, anche per esplorare nuovi lidi.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+, Instagram 

Ti potrebbe anche interessare

Pubblicato da Marta Abbà il 17 maggio 2017