Gole del Verdon, i percorsi consigliati


Le Gole del Verdon rappresentano il più grande Canyon d’Europa. Le Gole del Verdon non sono caratterizzate da un unico percorso, gli itinerari per visitare questo meraviglioso luogo incantato sono numerosi. Oggi vedremo alcuni percorsi consigliati, mentre per quanto riguarda la partenza, preparate l’agenda: le Gole del Verdon presentano un clima mite praticamente 365 giorni all’anno!

Le Gole del Verdon, geografia
Le Gole del Verdon sono state scavate dall’omonimo fiume che sorge dal Colle d’Allos, nel massiccio dei Trois Eveches. Ci troviamo nella provincia provenzale, in Francia. A livello descrittivo, le Gole del Verdon possono essere divise in parti distinte, abbiamo così:

  • le Prégorges, che vanno da Castellane a Pont de Soleils;
  • le Gorges che vanno da Pont de Soleils a l’Imbut;
  • il Canyon che va da l’Imbut al Pont de Galetas.
La Gole del Verdon sono strette e profonde. La profondità oscilla da 250 a 700 metri mentre la larghezza va da 6 a 100 metri al livello del fiume Verdon e da 200 a 1500 metri da un lato all’altro quando si considera la distanza interposta tra le cime della Gola. Gli itinerari più interessanti si concentrano sul Canyon dove in alcuni punti le falesie verticali arrivano a un’altezza di 700 metri a strapiombo. Da non perdere una panoramica sul belvedere Le pas de la Baou e il belvedere Trescaire.

GUARDA LE FOTO DELLE GOLE DEL VERDON

Le Gole del Verdon, percorsi in auto
Con gli itinerari in auto, le Gole del Verdon divengono alla portata di tutti. Il primo percorso da poter fare in auto segue una strada che si apre a fianco della falesia fino a costeggiare l’intero letto del fiume. Non vi aspettate pieno comfort: la strada in questione è piuttosto tortuosa, distante dal fiume ma estremamente spettacolare. Proseguendo si attraersa un ponte in cemento che si erge dall’alto del fiume spingendosi a circa 200 metri d’altezza: state percorrendo il ponte dell’Artuby.

 

Un percorso alternativo vi consente di costeggiare direttamente la riva destra del fiume. In tal caso dovete percorrere la strada D 952 e seguire un circuito di 20 km chiamato Route de Cretes”, è qui che si può ammirare il passo più spettacolare del Verdon, i punti più panoramici del Gran Canyon.

 

Non solo auto, ogni anno sono innumerevoli i motociclisti che si spingono alla scoperta del Canyon delle Gole del Verdon. Le persone più sportive possono approfittare delle bellezze naturali per praticare un gran numero di sport acquatici, compresi quelli estremi. Sempre per gli sportivi, consigliamo il percorso GR4, il sogno di tutti gli appassionati di trekking, tale sentiero si può abbinare facilmente al primo itinerario proposto per le auto: lasciando l’auto al belvedere del Couloir Samson, appena dopo il “point Sublime” vi consente di scendere in fondo alle gole.

Le Gole del Verdon, percorso in Camper
Chi viaggia in Camper può sfruttare il percorso proposto dal portale specializzato “itineraricamper.it”. L’itinerario, riportato nella mappa in basso, può essere percorso nel giro di 4 giorni con un totale di 900 km.

Pubblicato da Anna De Simone il 25 luglio 2013