Cassette pronto soccorso: cosa devono contenere


cassette pronto soccorso

Cassette pronto soccorso: cosa devono contenere, cosa dice la normativa e tutte le informazioni per viaggiare sicuri organizzando prima della partenza la propria farmacia di viaggio.

C’è una normativa che impone la presenza di cassette pronto soccorso a bordo di auto e moto per i viaggiatore che intendono visitare diverse mete europee; tuttavia, anche in mancanza della normativa, vi consigliamo sempre di partire ben organizzati e con un piccolo kit di pronto soccorso a seguito.

Purtroppo gli imprevisti sono una realtà quotidiana ed è meglio non farsi cogliere del tutto impreparati. Durante un viaggio è utile portare con sé una selezione di farmaci e dispositivi medicali per far fronte a situazioni d’emergenza in cui non è possibile accedere a servizi sanitari in modo immediato.

La scelta dei farmaci da portare in viaggio dovrebbe essere sempre discussa con il proprio medico curante e soprattutto dovrebbe essere fatta in base alla meta prescelta. Per la scelta dei farmaci da portare in viaggio vi rimandiamo alle vostre necessita, mentre in questa pagina vedremo cosa dice la normativa a proposito delle cassette pronto soccorso con un focus su cosa devono contenere questi accessori obbligatori.

Chi si sta interrogando su cosa deve contenere una cassetta di pronto soccorso per essere a norma di legge forse non è a conoscenza del fatto che questo dispositivo non può essere autoprodotto ma deve essere necessariamente acquistato perché è necessario che sia confezionato così come disposto dalla normativa DIN 13167. Per evitare il rischio di contravvenzioni, bisognerà acquistare cassette pronto soccorso da viaggio che riportino la normativa di riferimento  DIN 13167. L’obbligo non scatta solo per chi viaggia in automobile ma anche per i centauri che amano viaggiare in moto. Altra “nota dolente”, la legge vuole che il kit di pronto soccorso da viaggio sia monouso e quindi sarà necessario sostituirlo dopo la scadenza anche se è rimasto inutilizzato.

Cosa devono contenere le cassette di pronto soccorso da viaggio? Nel caso della CCassetta pronto soccorso per moto, a norma DIN 13167 prodotta dalla Cartrend a norma di legge, il contenuto prevede:

  • un paio di forbici
  • un rotolo di cerotto
  • una confezione di cerotti assortiti
  • una confezione di bende a fogli
  • una confezione di guanti in lattice monouso
  • un libretto di istruzioni per il primo soccorso
  • salviettine umidificate
  • una coperta isotermica
  • due rotoli di bende

L’obbligo della cassetta di pronto soccorso da viaggio deve essere rispettato dai turisti che transitano in auto e in moto in diversi Paesi europei quali: Austria, Repubblica di Moldova, Lettonia, Islanda, Lituania, Estonia, Repubblica di Serbia, India, Croazia (in Croazia è inoltre obbligatorio avere un ricambio completo di lampadine!), FYROM (ex Repubblica Yugoslava di Macedonia, la cassetta di pronto soccorso è obbligatoria solo per le auto e non per le moto), Repubblica Ceca… Le cassette di pronto soccorso da viaggio sono raccomandate ma non obbligatorie per chi viaggia in Olanda o in Gran Bretagna.

Pubblicato da Anna De Simone il 27 luglio 2015