Tour di Roma per affascinare i tuoi bambini


Roma per bambini

È facile pensare ad un Tour di Roma per affascinare i tuoi bambini perché nella capitale non mancano le attrazioni che possono far scatenare la fantasia anche dei più giovani turisti. Passeggiando per la città eterna si viaggia nel tempo e nella storia e i più piccoli sapranno farlo, con la fantasia, meglio dei grandi. Non mancano poi, sempre a Roma, musei e parchi che offrono interessanti attività ludiche coinvolgenti ed innovative. Visitare città, capitali europee con i propri figli o nipoti, è un trend sempre più in crescita: vuoi perché i nuovi nati iniziano a scoprire il mondo una volta fatto i primi passi, vuoi perché i genitori non vogliono rinunciare a viaggiare anche una volta messa su famiglia. Partendo quindi ispirati da un articolo del magazine di Expedia Explore, che elenca una serie di consigli utili su cosa fare in caso di pioggia o sole nella capitale italiana, noi iniziamo a segnalare qui di seguito alcuni tour adatti anche ai più piccoli per farvi assaporare subito l’idea delle vostre prossime vacanze romane.

Tour di Roma per affascinare i tuoi bambini: città

È difficile passeggiando per Roma non incontrare un monumento che possa impressionare i bambini e farli sentire abitanti di un’altra epoca. Ad ogni passo c’è la possibilità di osservare costruzioni straordinarie raccontando loro di eroi del passato e di avventurose vicende che hanno come sfondo la capitale. Ci sono però alcuni luoghi che possono affascinare in modo particolare i più giovani turisti come ad esempio il Colosseo e le Catacombe, come anche i ruderi del Foro Romano, che potete vedere in tutta la sua maestosità nella foto di apertura del nostro articolo.

Non sottovalutiamo, però, come meta, la Basilica di San Pietro. Così grande e maestosa, ha un fascino che non lascia indifferente nessuno, anche i Musei Vaticani se visitati con il family tour a disposizione delle famiglie, possono rivelarsi una occasione per far avvicinare i più piccoli a capolavori d’arte che tutto il mondo ci invidia.

Siamo a pochi passi da Piazza San Pietro ed è proprio in questo enorme spazio che possiamo sorprendere i nostri bambini con una magia. Grazie alla geometria architettonica del colonnato, se mettiamo i piedi su uno dei due dischi che stanno tra le fontane e l’obelisco, vediamo solo la prima fila delle colonne. Le altre appariranno come per magia, scomparse.

Restando in zona facciamo un salto a Castel S. Angelo dove possiamo ammirare antiche catapulte, palle di cannone, vaste collezioni di armi e … le prigioni. Sono tutte cose che appassioneranno i più piccoli facendo loro immaginare scene da film. Interessante anche il “passetto”, il passaggio attraverso le mura vaticane che i papi usavano per scappare dalla sede pontificia e rifugiarsi in modo rapido e protetto dentro il castello.

Decisamente “scenica” è anche la Fontana di Trevi dove potrete invitare i vostri bimbi a esprimere un desiderio lanciando una monetina nella fontana, stando girati con le spalle alla fontana, come da tradizione affinché il desiderio possa avverarsi.

tour di Roma bambini

La Fontana di Trevi, a Roma

Prima di infilarci in qualche museo romano, andiamo nel quartiere Aventino per vedere Piazza Cavalieri di Malta e il bel Giardino degli Aranci ma soprattutto per guardare attraverso il “buco della serratura” da cui si scorge il Cupolone di San Pietro. Altre cose divertenti da fare in giro per Roma, da classico turista ma che per un bambino sono “nuove” sono l’infilare la mano nella Bocca della Verità a Santa Maria in Cosmedin e il gettare una moneta nella Fontana di Trevi, girati di spalle se si desidera che il desiderio si avveri.

Tour di Roma per affascinare i tuoi bambini: musei

A Roma c’è un museo dedicato ai bambini e si chiama Explora, si trova vicino a Piazzale Flaminio ed è costituito da un padiglione di 2.000 mq con 15 spazi tematici. È un regno quasi magico a misura di bambino, il posto giusto per giocare e immaginare, ma anche per imparare molte cose scientifiche.

A Campo de’ Fiori troviamo invece la Mostra di Leonardo, permanente e dedicata al nostro Genio. Qui ci sono le sue macchine, riprodotte dai codici vinciani e sono funzionanti, è possibile toccarle e provarle, i più piccoli non vedranno l’ora di sperimentarne l’uso.

Il Maxxi, Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, è un museo “da grandi”, tutto dedicato alla creatività contemporanea ma cin sono attività e percorsi per i più piccoli che li divertiranno parecchio. “Da grandi” sono anche i Musei Capitolini ma c’è un’audioguida dedicata alle famiglie. Sarà la voce del grande imperatore Marco Aurelio ad accompagnarvi tra i capolavori di questa collezione. Laboratori e attività per famiglie ci sono anche nella Galleria Nazionale d’arte Moderna, sempre animata da mostre anche temporanee e vivaci.

Tour di Roma per affascinare i tuoi bambini: parchi

Con il clima romano, ci si può organizzare anche per trascorrere un po’ di tempo all’aria aperta, tra parchi e giardini. Andiamo subito a Villa Medici, allora, vicino a Piazza di Spagna, per visitare uno dei giardini più belli del mondo affidandoci Ferdinando de’ Medici, la guida incaricata di accompagnare i più piccoli in questo angolo di verde con un percorso chiamato “La villa del piccolo Ferdinando”.

Un’altra Villa da non perdere è Villa Borghese con tanto di boschi, laghetti, fontane e giardini ma anche edifici storici e musei come la Galleria Borghese. In questo parco si può girare per ore, senza annoiarsi affatto, tra le giostre, il galoppatoio con pony da cavalcare e il cinema per bambini, una ludoteca e tanti giochi per l’infanzia. All’ingresso c’è poi il Museo di zoologia che propone molti percorsi interattivi e visite guidate anche per bambini dai tre anni in su.

Concludiamo il tour romano a misura di bambino con Villa Doria Pamphili. Non è una semplice villa ma un complesso di 180 ettari di prati, boschi, fontane, giochi d’acqua, laghi naturali e colline, da non perdere, soprattutto se siamo a Roma durante la bella stagione.

Pubblicato da Matteo Di Felice il 18 Gennaio 2019