Come ambientarsi a Londra


La crisi è tanta, il lavoro scarseggia e in questa ottica l’estero diventa una valida alternativa per garantirsi una vita migliore. Sarà una scelta giusta o sbagliata? Non possiamo dirlo, la cosa certa è che ambientarsi in un paese straniero non è semplicissimo. La tua destinazione è Londra? Ecco qualche consiglio per ambientarsi e migliorare la permanenza in questa grande città.

Come ambientarsi a Londra. Cose da sapere
Una volta arrivati a Londra, servirà capire le abitudini locali. Sarà importante chiedere se necessario, osservare, informarsi e adattarsi alle abitudini locali. Le barriere culturali sono fatte di piccoli dettagli, che però possono rivelarsi fondamentali. Bisogna sempre ricordare che si è ospiti un paese straniero, quindi è bene rispettare le usanze del posto.

Londra è molto cara e se non hai chi ti ospita potrebbe essere una valida soluzione temporanea affittare una stanza in una casa in condivisione. Oltre al vantaggio economico, si ha la possibilità di migliorare l’inglese. Per quanto riguarda il cibo, Londra è ricchissima di Pub, locali, birrerie. Solitamente nei pub si può mangiare solo fino verso le 21 e l’orario di chiusura è intorno alle 23. Gli ultimi ordini e la chiusura sono tradizionalmente scanditi da rintocchi di campana.

Come ambientarsi a Londra. La ricerca di un lavoro
Se siete alla ricerca di un lavoro è importante capire come fare per trovarlo. Prima di partire è consigliabile tradurre Il Curriculum Vitae in inglese e stamparne una cinquantina di copie. Ci si può rivolgere ad agenzie intermediare che per una quota di iscrizione possono fissare una serie di colloqui di lavoro nell’ambito professionale di interesse. Una volta giunti a Londra è consigliabile comprare una scheda telefonica inglese e aggiungere sul curriculum il numero inglese a penna.

Come ambientarsi a Londra. Abbonamenti
Se sapete che sarà necessario spostarsi spesso è consigliabile un abbonamento ai mezzi pubblici, fino alla zona 3 o la 4 per avere la possibilità di spostarsi meglio. Per risparmiare sulle spese dei mezzi pubblici è consigliabile la travelcard, una carta magnetica ricaricabile che dà la possibilità di spostarsi in tutta Londra. Può essere utilizzata per metropolitana, autobus, tram e può essere giornaliera, settimanale o mensile.

Come ambientarsi a Londra. Consigli utili
Vivere all’estero non è un’impresa da niente, soprattutto per i primi tempi. Cercate dunque di pianificare tutto ciò che vi può tornare utile in ogni minimo dettaglio. Tra le priorità:

  • Portarsi il computer portatile.
  • Scegliere l’alloggio con WIFI gratis possibilmente.
  • Portarsi una carta prepagata in modo da farsi mandare dei soldi dall’Italia, in caso si resti senza.
  • Informarsi sulle Istituzioni italiane a cui rivolgersi in caso di necessità e cosa fare in caso di emergenza.
  • Provvedere al cambio della valuta prima di partire: la moneta utilizzata è la sterlina.

Foto | londonlife.tumblr.com

Pubblicato da Anna De Simone il 12 ottobre 2012