Come scegliere l’agenzia viaggi


Spesso si sente di agenzie di viaggio che falliscono o peggio che spariscono con i soldi delle prenotazioni dei clienti. Non c’è scampo, se si arriva a questo punto la vacanza è rovinata! Ecco come comportarsi per scegliere l’agenzia giusta ed evitare brutte sorprese.

Come scegliere l’agenzia viaggi
Per evitare spiacevoli sorprese è opportuno verificare l’affidabilità dell’agenzia viaggi alla quale si intende rivolgersi. Una buona idea è quella di effettuare su internet una ricerca sull’agenzia. Il web è pieno di recensioni dove le persone riportano la propria esperienza sia positiva che negativa. Da non sottovalutare la scelta verso le agenzie in franchising di grossi gruppi. Sono sicuramente più affidabili anche se più costose.

Come scegliere l’agenzia viaggi. Le insidie sul contratto
Prima di confermare la prenotazione è bene controllare il contratto ed eventuali clausule. Spesso se ne trovano del tipo”esonero totale dell’agenzia da qualsiasi responsabilità” e in questo caso è bene non fidarsi.

Come scegliere l’agenzia viaggi. I servizi
È consigliabile tenere da parte il catalogo dove è descritta la propria sistemazione, per poter verificare quali servizi sono garantiti e quali no. Capita infatti che, i servizi di cui dispone l’alloggio non ci sono o sono decisamente differenti dal catalogo. I servizi dovrebbero anche essere riportati sul contratto, precisando anche se sono inclusi nella tariffa o a pagamento.

Sul contratto vanno riportati tutti i servizi inclusi, i costi dettagliati, le caratteristiche del viaggio e tutte le possibili modalità di recesso da esso. Spesso ci sono spese extra, come l’adeguamento carburante, imposte, tasse di atterraggio, di sbarco o di imbarco nei porti e negli aeroporti, tassi di cambio applicati al pacchetto in questione. Il prezzo potrà essere variato fino a 20 giorni precedenti la partenza. In caso di aumento superiore al 10% del totale nei 20 giorni precedenti la partenza, si ha diritto di recedere il contratto riottenendo la caparra. La possibilità di questa procedura è scritta nelle condizioni del contratto di viaggio, le trovate sempre nelle ultime pagine di ogni catalogo.

Pubblicato da Anna De Simone il 11 ottobre 2012