Come decidere dove andare in vacanza


Spesso siamo pervasi da una indecisione totale su dove andare in vacanza. La vita poi ci viene complicata dalla forte concorrenza degli operatori turistici. Ecco alcuni consigli utili sulla scelta della vacanza.

Come decidere dove andare in vacanza. Viaggio in aereo
Sia per le vacanze all’estero che per le vacanze in Italia, l’aereo rimane la soluzione più economica e veloce. Per trovare buone offerte in genere ci si organizza almeno due mesi prima. Ma con la crisi in atto, non mancano le offerte dell’ultimo minuto. Le più low cost in assoluto sono Ryanair e EasyJet che coprono molte città d’Europa.

Come decidere dove andare in vacanza. Il mare
Andare in vacanza al mare è una vacanza abbastanza statica: il giorno si va al mare e poi la sera ci si tuffa nel divertimento che il posto offre. L’Italia fortunatamente offre tante varianti. C’è il Salento con il suo mare cristallino, Rimini dove non ci si annoia mai, oppure Jesolo. Da non dimenticare le isole italiane come Sardegna, Sicilia, Capri, Ischia. Che dire poi della Costa Sorrentina o Amalfitana ricca di storia.

Per quanto riguarda il mare fuori dall’Italia?
I posti più gettonati sono Sharm El Sheik, la Spagna con le sue splendide coste, la Grecia con le sue bellissime isole, oppure la Croazia. Se il nostro budget ce lo permette possiamo spingerci in posti esotici come Antigua, nei Caraibi oppure le splendide spiagge di Cancun in Messico. Una volta che avete scelto la destinazione, è bene informarsi sulla presenza di spiaggie, sulla distanza della spiaggia dal resort e sui servizi, per adeguarsi alle proprie esigenze.

Come decidere dove andare in vacanza. La montagna
Chi ama la montagna non può rinunciare a una vacanza sulle Dolomiti, oppure optare per la Traversata delle Marmarole. Non da meno è la Valtellina. In genere questa meta viene scelta per lo scii nel periodo invernale ma anche nel periodo estivo regala forti emozioni. Altra meta consigliabile è Trentino alto adige dove trovate moltissimi centri benessere e strutture alberghiere che offrono servizi termali.

Come decidere di andare in vacanza. Consigli utili
Una volta individuata la struttura ricettiva, chiedere sempre quanto sono grandi le camere da letto e che tipo di servizi offrono: una camera inferiore ai venti metri quadri è invivibile. Per una famiglia di quattro persone è consigliabile optare sempre per una Family Room. Altro aspetto da non sottovalutare è la questione passaporto: i tempi per fare e per rinnovare il passaporto sono abbastanza lunghi, di solito non inferiori a un mese.

Da valutare pure in caso di espatrio il cambio dell’euro: è sconsigliato cambiare denaro presso gli alberghi, perché offrono spesso tassi svantaggiosi. È preferibile avvalersi degli Uffici di Cambio in loco. Prima di confermare la vacanza, la prima cosa da fare è attingere più informazioni possibili dai viaggiatori che già hanno visitato il luogo in questione. La rete è ricca di siti di persone che fanno recensioni sulle loro esperienze in vacanza. Un modo veloce per ottenere buoni consigli su ciò che è meglio evitare e cosa assolutamente è da non perdere.

Pubblicato da Anna De Simone il 25 settembre 2012