Come non perdere valigie in aeroporto


Viaggiare in aereo può regalarci tante emozioni, comodità, un sogno che si avvera…… a volte però un viaggio può rivelarsi un incubo! Non vi è mai successo di smarrire una valigia? Beh a me sì! È successo proprio l’anno scorso, tornando dalla Grecia ma fortunatamente lo spavento è durato solo pochi minuti. Diciamo che è stata colpa mia, avevo preso la valigia di un’altra persona……ma cavolo le valigie sul nastro sembrano tutte uguali! Se volete evitare di fare il mio stupido sbaglio, ecco alcuni suggerimenti su come non perdere le valigie in aeroporto.

Come non perdere le valigie in aeroporto, indicazioni utili
Le valigie soprattutto i trolley sono tutti uguali e questo ahimè ho notato che è un aspetto che tendiamo a trascurare. A tal proposito è bene rendere la vostra valigia identificabile subito agli occhi quando la vedrete scorrere sul nastro in aeroporto. Certo ci sono le targhette con scritte le proprie generalità, anche loro sono necessarie soprattutto in caso di smarrimento, ma non bastano soprattutto quando si tratta di identificarle in maniera immediata tra la folla dei passeggeri tutti accalcati lì sul nastro trasportatore. Pertanto cercate di personalizzarla con dei nastri colorati o con un pezzo di stoffa per esempio un foulards ben annodato sulla maniglia: in caso di smarrimento, al “Lost & Found” darete un indizio unico e inequivocabile, per procedere e ottenere prima il bagaglio.
Riguardo le targhette, vi consiglio di scegliere quelle di plastica rinforzata, mai quelle di carta che regalano le compagnie al check in. Inoltre scrivete in modo indelebile e a stampatello il vostro nome, cognome, indirizzo, nazione e numero di telefono con prefisso internazionale.

Come non perdere le valigie in aeroporto, consigli utili

  • Fate un elenco delle cose, almeno quelle di valore, che mettete in valigia prima di partire, ovviamente facciamo gli scongiuri ma potrebbe servire per stabilire, in caso di smarrimento e conseguente risarcimento della compagnia, ogni tipologia di danno: conservare per gli oggetti le rispettive garanzie o le ricevute di pagamento per dimostrare il loro valore in maniera inequivocabile in caso di successiva denuncia di smarrimento.
  • Non perdete la ricevuta (tagliandino a barre) che vi consegnano con il biglietto del volo al checkin e che, in copia, viene applicato sul vostro bagaglio quando sale sul nastro trasportatore del check in: le due referenze coincidono e servirà per rintracciare il bagaglio in caso di smarrimento.
  • Può succedere ch per motivi accidentalii diversi, si può staccare dal bagaglio l’etichetta a barre pertanto controllate che al check in l’adesivo sia ben attaccato e su superfici lisce e regolari, per evitare di perdere il diretto riferimento sul bagaglio che corrisponde alla vostra ricevuta.
  • Non imbarcate valigie fragili, non avete idea di quante volte vengono scaraventate dal personale di servizio: computers, macchine fotografiche e altri dispositivi delicati meglio tenerli con sé.

Pubblicato da Anna De Simone il 21 agosto 2013