Come raggiungere Rodi


Rodi, la cui mitologia narra che fosse il frutto dell’unione tra il Dio del Sole Helios e la Ninfa Oceanina, è una delle più belle isole della Grecia. Il modo migliore per raggiungere Rodi è l’aereo, considerato che l’isola è tra le più lontane degli arcipelaghi della Grecia.

Come raggiungere Rodi in aereo
Il volo dura all’incirca due ore e mezza, e in alta stagione c’è la possibilità di collegamenti diretti. Tra le compagnie low cost che operano ci sono Ryanair che vola da Bologna, Milano Bergamo, Pisa e Roma Ciampino oppure Easyjet che vola da Milano Malpensa. Infine Aegean Airlines da Roma Fiumicino. Da altri aeroporti italiani il volo non è diretto per cui bisognerà fare Italia- Atene e Atene – Rodi. Il costo medio del biglietto è di circa euro 150 a persona andata e ritorno (prezzo indicativo e soggetto a variazioni come stagione, tariffe, promozioni…).

Come raggiungere Rodi via mare
Non ci sono collegamenti diretti con l’isola: i principali traghetti per Rodi partono dal porto del Pireo, a sua volta collegata con Patrasso. Si tratta per tanto di scegliere tra le varie compagnie che operano collegamenti marittimi con queste due città della Grecia. Tra queste la Blue Star Ferries per Patrasso, e la Ga Ferries che parte dal Pireo. Sono fortemente operative nel periodo delle vacanze estive per facilitare il numeroso traffico di turisti verso l’isola.

Come raggiungere Rodi in auto o moto
Raggiungere Rodi in auto è piuttosto scomodo e lungo. La soluzione migliore è arrivare fino a Bari o Brindisi, per poi prendere il traghetto fino a Patrasso. Da qui raggiungere il Pireo con un autobus e imbarcarsi su un altro traghetto per Rodi. Il viaggio dura circa due giorni e i costi si aggirano intorno ai 200/300 euro a persona (dipende da dove si parte), dalla stagione e dalle tariffe del momento.
Documenti per auto e moto
Patente di guida italiana per auto, moto, motorini, libretto di circolazione e carta verde. Nel caso in cui il conducente non sia il proprietario del veicolo, si consiglia di munirsi di Delega del proprietario emessa dagli uffici ACI o una autocertificazione rilasciata dal comune di residenza.

Viaggiare in grecia. Informazioni e consigli utili
La lingua parlata è il greco moderno, ma l’inglese è comunemente parlato. La moneta è l’euro.
Documenti personali: carta di identità valida per l’espatrio o passaporto in corso di validità. Per i minori è necessario presentare il certificato di nascita con la foto autenticata dalla Questura di appartenenza o dal Comune di residenza
La rete GSM è diffusa ovunque. I gestori di rete sono COSMOTE, TIM, VODAFONE, Q-TELECOM: è possibile acquistare in loco carte ricaricabili con numero telefonico ellenico. Le informazioni sul roaming (abilitazione a chiamare/ricevere all’estero e tariffe) devono essere richieste al proprio gestore italiano.
Telefonia Mobile: da cell.italiani verso fissi italiani 0039 +pref.locale+numero utente (es.Roma 0039 06+numero) verso cell.italiani 0039+340/339/329/320 … + utente).
Per telefonare in Italia si consiglia l’acquisto di schede telefoniche tipo la carta Ya, con cui è possibile telefonare da cabine o da telefoni fissi (60 min. verso telefoni fissi e 15 min. verso cellulari.
Non dimenticate di portare in valigia un cappellino visto il sole incessante e di spostare le lancette di un’ora.

Ti potrebbe interessare anche

Vacanze a Rodi: volo e hotel

Pubblicato da Anna De Simone il 8 agosto 2012