Dove mangiare bene in Italia


Se volete organizzare un tour gastronomico potete seguire le tracce dello staff di esperti Chef sgunzagliati da Newsweek. Scopo dei 53 chef era quello di scovare i posti dove si mangia bene nel mondo. La tappa italiana ha datto dei risultati alquanto bizzarri, infatti, se vi aspettate di vedere ristoranti lussuosi o d’elite, vi sbagliate. L’elenco dei posti dove si mangia bene in Italia raccoglie ottime sorprese.



Gli Chef una volta arrivati al ristorante o presso la tavola calda, non ordinavano la specialità della casa, semplicemente ordinavano alla cieca una serie di piatti e poi facevano da giudici. L’elenco è stato pubblicato dal settimanale americano Newsweek e comprende 101 ristoranti e locali europei, tra questi si può estrapolare una lista di sette ristoranti solo italiani. Gli Chef non sono andati a caccia di lusso, semplicemente ricercavano nuovi sapori, il tour italiano ha rilanciato il “cibo da strada“, con tappe tra porchetterie e polentine fritte.

Sono sette le località segnalate per mangiare bene in Italia ma la scelta degli Chef solleva qualche perplessità. I dubbi non riguardano i locali -strutture degne di rispetto-, bensì la geografia gastronomica: la polenta più buona è stata assaggiata al sud e pare che non ci siano state tappe degne di note in località altamente enogastronomiche come la Campania e la Sicilia.

Dove mangiare bene in Italia?
Al primo posto in classifica dei locali dove si mangia bene in Italia c’è il Porchetta Food Truck, si trova a Cortona, in provincia di Arezzo. Si tratta di un furgoncino specializzato nella preparazione della porchetta, qui, gli chef, giurano di aver gustato i migliori affettati di suino!

Restando a Cortona, è segnalato il ristorante La Bucaccia dove sono citati degli eccezionali ravioli fatti a mano.

La terza località segnalata si chiama Street Food, un vero e proprio banchetto dove un’anziana donna frigge polenta per strada. I bocconcini di polente dello Street Food sono fritti in un largo tegame pieno d’olio bollente nella città di Bari.

Sostanza è la trattoria di Firenze dove si può gustare la migliore bistecca alla fiorentina e una gustosa specialità di pollo fritto nel burro. Attenzione al colesterolo!

Se avete voglia di stinco di vitello, doete spingervi ai confini italiani con la Slovenia, esattamente presso La Subida, hotel di Cormons. Pare che lo stinco di vitello dello casa sia più che delizioso. Mentre per i tortellini in brodo ci pensa l’Osteria Giusti a Modena.

L’ultima segnlazione dall’Italia proviene da Milano. Si tratta del Caffe Duomo, un bar a gestione familiare che serve spaghetti alla carbonara da leccarsi i baffi!

Pubblicato da Anna De Simone il 20 agosto 2012