Vacanze a Bali


Nel cuore dell’arcipelago indonesiano dell’Oceano Indiano erge con le sue acque turchesi l’isola di Bali, un giardino dell’Eden circondato da spiagge di sabbia fine. Su tutta la parte meridionale dell’isola si trova il punto balneare principale di Bali con le le spiagge più belle.

Per chi ama il surf, il luogo ideale è Kuta Beach, la vita non costa niente ed è possibile affittare addirittura ville con piscina a 10 dollari al giorno. I Locali notturni sono gratuiti tutti i giorni e un cocktail da mezzo litro costa solo 2 dollari.

Oppure la stupenda Spiaggia di Dreamland: meta sognata da tutti i migliori serfisti del Mondo. Posto incantato con onde altissime dove tanti surfisti si esibiscono in manovre spettacolari. Sono tanti i luoghi meravigliosi da non perdere assolutamente: il Pura Tanah Lot in riva al mare dove si può ammirare il più bel tramonto balinese e il Pura Luhur Batukau,la zona di Jatiluwih dove si trova uno dei più bei paesaggi a risaie terrazzate di Bali.

Imperdibile la grotta dei pipistrelli di Goa Lawah, la zona settentrionale dell’isola con i grandi laghi, le montagne, i vulcani, le spiagge di Singaraja  Nella parte settentrionale dell’isola c’è la Foresta delle Scimmie e Le cascate gemelle un posto unico dove ci si può inoltrare nella natura e fare il bagno sotto le cascate.

Tra i monumenti più importanti dell’isola di Bali ve ne sono tre da non perdere:

  • Gunung Kawi: splendidi santuari interamente scavati nella roccia.
  • Pura Besakih: il famoso tempio di Bali, noto soprattutto per le feste che si celebrano all’interno.
  • Pura Rambut Siwi: splendido tempio situato sulla cima di una scogliera con uno spettacolare panorama paesaggistico.

I musei più interessanti dell’isola di Bali:

  • Il museo di Puri Lukisan: conserva all’interno una ricchissima collezione d’arte. Notevoli anche i giardini interni.
  • Il museo di Negri Propinsi Bali: conserva al suo interno una ricchissima collezione di oggetti risalenti all’epoca preistorica.

Per chi sceglie Bali solo per il mare ecco tre delle migliori spiagge:

  • Siambaran: splendida spiaggia di sabbia bianca.
  • Nusa Dua: incantevole spiaggia: qui numerosi i ristoranti dove poter mangiare ottimo pesce.
  • Mushroom Bay: incantevole baia, nota soprattutto per i numerosi punti dove poter praticare snorkelling.

Da non perdere assolutamente un’immersione per vedere i relitti di Tulamben ePulau Menjangan.

Per chi ama fare sport in mare: Bukit con la splendida spiaggia di Jimbaran o la bianchissima spiaggia di Tanjung Benoa, attrezzata per praticare tutti i tipi di sport acquatici.

Tra le escursioni più suggestive: le montagne centrali di Penelokan e Jatiluwih dalle quali è possibile ammirare un incantevole panorama caratterizzato da scenari vulcanici, crateri, laghi, colate laviche, campi di riso, graziosi villaggi e incantevoli scorci marini.

Un’escursione sopra i due grandi vulcani Gunung Batur e Gunung Agung o Rafting per vedere Bali da un’altra prospettiva. Per chi ama la vita notturna: per qualcosa di raffinato bisogna andare a Seminyak. Per chi cerca la Bali lussuosa, la destinazione perfetta è la capitale Denpasar.

Vi sono limitazioniall’esportazione di valuta?
Secondo la normativa dell’Ufficio Italiano Cambi, non vi sono limitazioni a scopo turistico. Oltre i 10.000 euro esiste però l’obbligo di utilizzare il tramite bancario e di allegare la relativa documentazione alla dichiarazione dei redditi. È libero l’utilizzo delle carte di credito. È proibito importare ed esportare più di 50.000 rupie (moneta corrente a Bali) indonesiane. I grandi alberghi, i migliori ristoranti, le compagnie aeree e i grandi magazzini accettano le principali carte di credito.

Non dimenticate di spostare le lancette di sette ore in avanti. Quando in Italia è in vigore l’ora legale la differenza oraria si riduce di un’ora.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 21 agosto 2012