Green Booking per la costiera Adriatica


Green booking

Green Booking è il nome del progetto di promozione e sostegno di un turismo rispettoso dell’ambiente ideato dalla web agency riminese Info Alberghi coinvolgendo aziende private, Comuni, albergatori e turisti con l’obiettivo di piantare 1.000 nuovi alberi lungo la costa adriatica nel corso dei prossimi 5 anni.

La prima donazione di 50 alberi è arrivata proprio da Info Alberghi che donerò un nuovo albero aggiuntivo ogni 2 hotel che aderiranno al progetto Green Booking.

Parallelamente ogni hotel che aderirà all’iniziativa metterà a disposizione una quota che sarà destinata alla piantumazione degli alberi. Non sono previsti margini e tutti i fondi raccolti saranno impiegati per creare nuove aree verdi.

Gli alberghi aderenti all’iniziativa godranno di una particolare visibilità su Info Alberghi, uno dei portali leader in ambito turistico che ha generato oltre 16,8 milioni di pagine nel corso del 2015.

I turisti che prenoteranno un soggiorno in uno degli alberghi aderenti all’iniziativa Green Booking contribuiranno ad alimentare questa iniziativa innescando un circolo virtuoso: il successo dell’iniziativa potrebbe infatti spingere altri albergatori a diventare soci del progetto Green Booking con benefici per l’ambiente e per gli albergatori virtuosi.

Al progetto hanno aderito con il loro patrocinio i comuni di costa più importanti: Rimini, Riccione, Cattolica, Misano Adriatico, Cervia, Bellaria Igea Marina e Ravenna.

Gli uffici tecnici dei singoli comuni hanno stabilito quali sono le zone ideali in cui piantare gli alberi e quale tipologia di albero dovrà essere scelta per integrarsi al meglio nei diversi territori. Le prime piantumazioni sono previste tra il mese di ottobre e novembre 2016.

La riviera romagnola è una delle aree turistiche italiane di maggior successo tra i giovani per i suoi tanti locali, per le iniziative socio-culturali, per le ottime proposte culinarie e per le ampie spiagge sabbiose.

Iniziative come Green Booking hanno l’obiettivo di far crescere le aree verdi nei comuni della riviera migliorando ulteriormente la vivibilità e l’armonia degli spazi pubblici.

Pubblicato da Matteo Di Felice il 4 aprile 2016