Le cascate più belle d’Italia


Come non rimanere affascinati dalla vista di una cascata che precipita giù da una montagna, da un pendio roccioso, generando quel magnifico effetto di suoni e colori. Una vacanza tra le migliori cascate d’Italia potrebbe essere l’alternativa al mare. Certo le nostre cascate non sono altissime come certe che troviamo in America ma vi assicuro che sono in grado di stupirvi per la loro naturale bellezza. l’Italia ne possiede più di cento e la maggior parte di esse, si trovano sull’arco alpino ma vediamo nel dettaglio quali sono le cascate più belle d’Italia da visitare.

Le cascate più belle del nord Italia
Nel nord Italia ci sono le Cascate del Serio (315 m) in provincia di Bergamo, prendono il nome dall’omonimo fiume che le origina. Si tratta ormai di cascate artificiali, per effetto di una diga che le chiude e le apre (in accordo con l’Enel) per 4-5 volte all’anno. Le cascate danno origine a 3 diversi salti ad altezze diverse.
Non a caso sono le cascate più alte d’Italia e le seconde in Europa.
Siete ancora in tempo per visitare le cascate: saranno ancora aperte il 15 Settembre – dalle 11:00 alle 11:30 e il 6 Ottobre – dalle 11:00 alle 11:30
La leggenda ci narra che sono nate dalle lacrime di una donna innamorata e fatta prigioniera in quella zona.

GUARDA LE FOTO DELLE CASCATE PIU’ BELLE D’ITALIA

Spostandovi invece nella Val Maira (in provincia di Cuneo), troviamo le cascate della Stoppia con un salto di circa 500 mt: grazie a un sentiero è possibile raggiungerle per osservarle da vicino, nella loro intera bellezza.
In Alto Adige troviamo numerose cascate tutte di origine naturale, che per via delle temperature rigide in inverno, si ghiacciano e diventano i luoghi preferiti dagli scalatori.
In Piemonte ci sono le cascate del Toce, tra le più belle delle Alpi con un salto di 143 mt e fino a Domenica 22/09/13 sarà possibile visitarla nei seguenti orari:
Da lunedì a sabato dalle ore 11:30 alle ore 13:30
Domenica dalle ore 10:00 alle ore 16:00

Le cascate più belle del centro Italia
Il centro Italia è caratterizzato da tante cascate, tra le più conosciute troviamo a Terni le Cascate delle Marmore, il cui nome deriverebbe dalle rocce color del marmo. Sono alte complessivamente 165 metri e sono divise in tre salti. In Abruzzo troviamo la Cascata naturale del Verde, alimentata dal Rio Verde che si getta con il suo triplice salto di 200 mt, nel fiume Sangro. Spostandoci nel Lazio ed esattamente al centro della piccola cittadina di Isola Liri, potrete ammirare leCascate del Liri, che sono fra le pochissime cascate presenti nel centro storico di un paese.

GUARDA LE FOTO DELLE CASCATE PIU’ BELLE D’ITALIA

Le cascate più belle del sud Italia
Anche il sud Italia è caratterizzato dalla presenza di importanti Cascate, tra cui le Cascate dei Capelli di Venere, situate nel Parco del Cilento (Salerno) e che vengono chiamate così per il particolar modo con cui cade l’acqua, quasi a formare una chioma. Nel cilento nei pressi del comune di Laurino, ecco una meravigliosa cascata, quella che vedete nella foto in alto.
Scendendo ancora più a sud nel Parco dell’Aspromonte troviamo la Cascata di Salino che sgorga alla fine di un torrente e compie 2 salti da circa 70 mt, prima di tuffarsi a valle, fra gole di rocce ferrose
sempre in Calabria, troviamo la cascata più alta del sud Italia,la Cascata del Marmarico, che nasce dal fiume Stilaro e che scende giù per circa 90 mt prima di terminare a strapiombo in un piccolo lago.

Pubblicato da Anna De Simone il 6 settembre 2013