Vacanze: le migliori destinazioni del 2014


Secondo quanto riportato dall’autorevole voce del Lonely Planet, è il Brasile la meta turistica più gettonata del 2014. Nella classifica delle migliori destinazioni turistiche del 2014 non mancano mete europee come la Scozia, la Svezia e il Belgio.

GUARDA LE FOTO DELLE MIGLIORI VACANZE DEL 2014

La medaglia d’oro va al Brasile ma c’era da immaginarselo: il Brasile, nel 2014, ospiterà i mondiali di calcio e in Paese c’è fermento circa le Olimpiadi del 2016. La Scozia è stata elogiata dal Lonely Planet per Edimburgo, descritta come la città più gotica solo dopo la Transilvania. La classifica delle migliori mete per le vacanze del 2014 è così composta:
1. Brasile
2. Antartide
3. Scozia
4. Svezia
5. Malawi
6. Messico
7. Seychelles
8. Belgio
9. Macedonia
10. Malaysia

In un’altra classifica, Lonely Planet ha elencato le migliori vacanze da fare nel 2014 tenendo in considerazione il rapporto qualità/prezzo e in questa classifica non manca l’Italia meridionale. Chi vuole viaggiare ed esplorare posti da sogno senza dilapidare un capitale, può puntare a una vacanza economica. Tra le mete turistiche che offrono un miglior rapporto qualità prezzo, al primo posto non poteva mancare la Grecia con le sue isole, mentre la medaglia d’argento va all’Italia, in particolar modo al suo “Tacco”, con la Puglia.

GUARDA LE FOTO DELLE MIGLIORI VACANZE DEL 2014

Certo, l’Italia può vantare perle come la Costiera amalfitana o Venezia ma queste mete possono azzerare il budget di viaggio nel giro di pochi giorni. Così, Lonely Planet invita i turisti di tutto il mondo a volgere lo sguardo al Sud: Puglia, Basilicata e Calabria. Le regioni non sono state annoverate solo per il vantaggio economico: ritmi rilassati, buona cucina e strutture ricettive per ogni esigenza.

Chi ama il turismo naturalistico può prenotare un volo per Costa Rica, una vera delizia… peccato che non è una meta a buon mercato. In alternativa c’è il Nicaragua dove si può soggiornare con 20 euro al giorno.

Bene anche per Bulgaria, Portogallo, Etiopia e Karnataka, in India.

Ti potrebbe interessare l’Intervista alla life explorer Chiara Montanari

Ti potrebbe interessare trascorrere la Pasqua a Lisbona

Pubblicato da Anna De Simone il 29 dicembre 2013