Monumenti più importanti a Parigi


Monumenti piu importantia Parigi

Monumenti più importanti a Parigi, una bella impresa sceglierli e decidere quale includere nella propria visita e quale invece “scartare” (scartare non è una parola che si associa a Parigi facilmente) ma spesso per questioni di tempo è essenziale fare una selezione dei monumenti più importanti a Parigi per poi non sprecare tempo durante il proprio soggiorno.
Tra i monumenti di Parigi più importanti non possono mancare la Torre Eiffel, i musei del Louvre e d’Orsay e la Reggia di Versailles. Se non ci siete mai stati, oppure, se state cercando un consiglio utile su che cosa non lasciarvi scappare della capitale francese, vi suggerisco di prender qualche appunto da un articolo del blog-magazine di Expedia Discover, che elenca le 10 attrazioni parigine più belle ed importanti.



Monumenti più importanti a Parigi: itinerario

In un itinerario variegato e che ammicca all’arte e all’architettura, un salto all’Opéra Garnier va fatto per ammirare il soffitto dipinto da Chagall. Chi ama la musica e la danza può cercare di assistere ad uno spettacolo, gli altri possono immaginarlo sognando ad occhi aperti. Meno sfarzosa, anzi, apprezzata perché riservata, distinta ed elegante, c’è la Place des Vosges, antica e silenziosa, un luogo per intellettuali che l’hanno amata e vissuta. Al numero 6 c’è la casa che ha ospitato Victor Hugo, in ogni suo angolo c’è un negozio, un bar o un portone con storie da raccontare.
Tra i musei, quello del Louvre è per forza tra i monumenti più importanti a Parigi, almeno una volta nella vita va visitato anche se non si è appassionati di storia e di arte. Qui ci sono dei capolavori di importanza immensa per l’umanità e il suo progresso come la Venere di Milo, la Nike di Samotracia o la Gioconda. Un altro museo che custodisce un altro genere di arte e che gode di ottima fama, a ragione, è Musée d’Orsay. Oltre ad ospitare opere le più importanti opere d’arte impressionista, come Le déjeuner sur l’herbe di Édouart Manet, questo museo ha la particolarità di essere stato ricavato in una ex opulenta stazione di ferrovia ed ex centro di accoglienza dei prigionieri durante la Liberazione. L’edificio prima di diventare museo è stato anche set di film come Il Processo di Welles, il che gli regala un fascino davvero unico.

Monumenti più importanti a Parigi: chiese

Sia la Cattedrale di Notre-Dame e sia la Sainte Chapelle non sono solo chiese ma son dei monumenti di bellezza architettonica e artistica che, al di là della fede, risplendono di luce. Sono entrambe situate nell’Île de la Cité. Anche la Basilica del Sacré Coeur è una chiesa molto importante non tanto per la sua struttura quanto per la posizione che occupa. Spicca sulla cima di uno dei quartieri più vivaci e ricchi di leggendarie storie come Montmartre, frequentato un tempo anche da Van Gogh e Toulouse-Lautrec.
Non mancano certo chiede da visitare, ma tra i monumenti più importanti a Parigi è meglio fare un mix di generi per non passare la vacanza solo in abazie e basiliche visto che questa città ha più anime, tutte da conoscere.

Monumenti più importanti a Parigi: Torre Eiffel

Simbolo di Parigi, conosciuta da tutti quelli anche che non sono mai stati a Parigi, la Tour Eiffel merita almeno un passaggio ai suoi piedi. D’altronde la chiamano anche la “Dama di ferro”, anche perché come la definireste voi una “signora” alta 324 metri? Al di là dei pareri estetici, la Tour Eiffel è importante per ciò che simboleggia e perché se vi si sale, regala un panorama davvero splendido. E’ parte della città, è portavoce della città, non può non esserci tra i monumenti più importanti a Parigi.

Monumenti più importanti a Parigi: Arco di Trionfo

Sembra un modo di dire, un soprannome rubato, invece l’Arc de Triomphe si merita questo nome perché davvero rende perfettamente l’idea del trionfo, trasmette bene il concetto, lo incarna in tutto il suo volume. Si trova all’inizio degli Champs Élysées e il visitarlo è un’ottima occasione per percorrere con il naso alle vetrine e al cielo, questo viale molto noto. L’Arc de Triomphe è ispirato all’Arco di Tito di Roma, oltretutto, che a sua volta era stato voluto da Napoleone per celebrare le sue numerose vittorie in battaglia.

Monumenti più importanti a Parigi: palazzi

I palazzi di Parigi hanno un’aria spesso elegante e maestosa anche se sono normali palazzi dove abitano i cittadini o hanno sede gli uffici. Hanno un che di speciale e originale. Ci sono però dei palazzi davvero noti e da non scordare di visitare nella nostra vacanza a Parigi anche se molto breve. Il Centre Pompidou, detto anche Beaubourg, in pieno centro, ha una struttura originale, molto colorata e bizzarra. La dobbiamo a Renzo Piano e Richard Rogers che l’hanno progettata. Il consiglio è di visitarla anche all’interno dove c’è la più grande collezione d’arte moderna e contemporanea d’Europa. Cambiando completamente genere, passando dai palazzi alle regge, a Parigini, nei suoi pressi, si trova la celeberrima Reggia di Versailles. Vanno percorsi 20 km ma ne vale la pena visto lo spettacolo che ci si trova davanti una volta raggiunta questa residenza. E’ il Re Sole che l’ha voluta per allontanarsi dall’aria della città, oggi è patrimonio Unesco ed è visitata da quasi tutti i turisti di Parigi, i più curiosi e appassionati ne visitano anche gli appartamenti privati e le scale segrete, da non perdere almeno la Galleria degli Specchi e i giochi d’acqua delle fontane.

Pubblicato da Marta Abbà il 11 gennaio 2018