Piazza San Marco, la perla di Venzia


piazza san marco venezia

Venezia, Piazza San Marco: cosa apprezzare di Piazza San Marco, le foto gli eventi i monumenti la storia e la Basilica.

Piazza San Marco è indubbiamente il luogo più celebre di Venezia. E’ l’unica del centro storico a essere definita con il toponimo di “piazza”, infatti gli altri “fori” di Venezia sono chiamati campi campielli.

Piazza San Marco è dominata dalla Basilica di San Marco situata al centro della piazza, colorata d’oro e rivestita da mosaici che raccontano la storia di Venezia, è dalla Basilica di San Marco che si può iniziare il tour della piazza. La basilica custodisce, inoltre, dei bassorilievi che raffigurano i mesi dell’anno; sopra la porta principale figurano quattro cavalli bronzei provenienti dal palazzo imperiale di Costantinopoli, trasportati fino a Venezia in seguito alla quarta Crociata del 1204. L’interno della Basilica è rivestito di mosaici a fondo oro che raffigurano passi biblici e allegorici.

Se la Basilica di San Marco vi sembra imponente, sappiate che si tratta di un’imitazione, in scala ridotta, della chiesa dei Santi Apostoli di Costantinopoli, distrutta dai musulmani dopo la riconquista del 1453.

Le perle di Piazza San Marco non finiscono qui, proprio accanto alla Basilica di San Marco sorge il Palazzo Ducale, unito alla Basilica mediante Porta della Carta che oggi rappresenta l’uscita del Museo di Palazzo Ducale. L’ingresso principale di Palazzo Ducale si trova sul lato che affaccia alla laguna. Palazzo Ducale è stato edificato nel XV secolo, realizzato con marmi d’Istria; oggi il Palazzo è un museo che ospita le opere degli artisti veneziani. Anche se non siete amanti dell’arte, da non perdere sono la Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale.

Di fronte a Palazzo Ducale si erge il campanile di San Marco risalente al 1173 famoso, tra l’altro, per la loggetta in marmo rosso di Verona realizzata da Jacopo Sansovino. Sulla loggetta in marmo rosso di Verona si trovano i bassorilievi che raffigurano allegorie con le imprese della Repubblica del Leone.

Poco distante da Piazza San Marco, si trova il più caratteristico ponte di Venezia, il Ponte dei Sospiri, costruito interamente in pietra d’Istria. In stile barocco, fu realizzato agli inizi del XVII secolo. Dove si trova il Ponte dei sospiri? Il Ponte dei Sospiri si trova poco distante da Piazza San Marco e scavalca il rio di Palazzo collegando, con un doppio passaggio, il Palazzo Ducale di Piazza San Marco alle Prigioni Nuove. Il Ponte dei Sospiri serviva da passaggio ai detenuti per spostarsi dalle Prigioni agli uffici degli Inquisitori di Stato per essere giudicati.

Piazza San Marco – Venezia 
La sua forma è trapezoidale ed è lunga 170 metri, per la sua storia, è nota come il Salotto d’Europa. Chi si reca in Piazza San Marco non può perdere la cosiddetta Torre dell’Orologio, che segna l’inizio della Merceria, calle lungo la quale si trovano i negozi più importanti della città.

Pubblicato da Anna De Simone il 10 marzo 2015