Skywalk


Avete mai desiderato di trovarvi sospesi nel vuoto o di nuotare nell’aria? Basta recarsi in uno tra i diversi skywalk disseminati per il mondo. Cos’è uno skywalk? È una struttura artificiale a strapiombo sulla quale i visitatori possono avere una suggestiva visuale dello scenario che li circonda avendo l’impressione di essere sospesi nel vuoto.



Skywalk sul Gran Canyon
Lo Skywalk più conosciuto è quello realizzato sul Gran Canyon in Arizona. Si tratta di una passerella totalmente trasparente e sospesa nel vuoto realizzata in cristallo e acciaio, a forma di ferro di cavallo, che si sporge oltre la parete rocciosa di 21 metri, a un’altezza di 1100 metri sopra il fiume Colorado. Lo Skywalk,  realizzato dal costruttore di Las Vegas, David Jin, si trova nella riserva degli indiani Hualapai, da dove è possibile ammirare il Grand Canyon.

GUARDA SKYWALK – FOTO

Skywalk in Europa
In Norvegia, sulle montagne di Aurland c’è lo skywalk Aurland Lookout, il quale si estende sul panorama montagnoso circostante. Ha una forma ricurva dando l’impressione di una passerella che precipita nel vuoto. In Svizzera, nei pressi di Cardada vi è un ponte in ferro e titanio che fuoriesce dai boschi per regalare un’emozionante visuale del Lago Maggiore e delle Centovalli.

In Austria se ne possono trovare davvero tanti sulle Alpi quali Il Dachstein  definito il “balcone delle Alpi”. Da qui si possono vedere anche la Slovenia e la Repubblica Ceca e nel frattempo dare anche uno sguardo in basso grazie al pavimento di vetro. Ancora in Austria c’è lo skywalk del Krippenstein: una struttura a cinque piattaforme. Nella val d’Ötztal c’è il Wurmkogel: una piattaforma circolare di 120 metri con fondo in vetro, che si proietta per 21 metri nel vuoto e dalla quale si gode tutto il Wildspitze, la cima più alta delle Alpi Retiche.

GUARDA SKYWALK – FOTO

Skywalk in America
Nel Wisconsin troviamo l’Infinity Room, un’intera stanza lunga 66 metri, con oltre 3000 finestre e posta a 50 metri d’altezza sopra la valle. Meritano di essere citati anche gli ascensori esterni della Willis Tower, il grattacielo più alto degli Stati Uniti,realizzati completamente in plexiglass. Spostandoci più a sud dell’America troviamo la piattaforma delle Cascate dell’Iguazù  con una bellissima passerella in legno costruita proprio sulle cascate e un’altra piattaforma col fondo di vetro per ammirare i 70 metri di salto.

Skywalk in Asia
In Cina nella provincia di Hunan vi è una lunga passerella che percorre tutto il lato della montagna Tianmen.

E in Italia?
In Italia c’è uno skywalk artigianale realizzato in legno che è il ponte delle Cascate del Toce, in Piemonte.

Pubblicato da Anna De Simone il 11 dicembre 2012