Visitare Vicenza



Vicenza è una città storica piena di luoghi d’interesse architettonico e artistico; ha molti monumenti, palazzi e vie dalla architettura maestosa: la maggior parte portano la firma di Andrea Palladio. Non a caso Vicenza ha conquistato nel 1994 il riconoscimento di Patrimonio mondiale dell’Umanità dall’Unesco. Ecco un elenco di cosa ci offre Vicenza.

Visitare Vicenza, le attrazioni

  • Piazza dei Signori è la più famosa piazza della città. Si tratta di un luogo di una bellezza quasi indescrivibile che racchiude importanti opere d’arte e palazzi dall’architettura suggestiva. La piazza era anticamente un foro romano e il luogo i cui si svolgeva il mercato.
  • Basilica Palladiana, costruzione del celebre architetto rinascimentale Palladio, vanta il fatto di essere inclusa, dal 1994, all’interno dei patrimoni dell’umanità dell’Unesco.
  • Torre Bissara, conosciuta anche come Torre della Piazza, con i suoi 82 metri costituisce uno degli edifici più alti di tutta Vicenza. Una caratteristica della torre è caratterizzata dall’ora nona, ovvero dalla melodia che la torre emana sette minuti prima di mezzogiorno e sette minuti prima delle sei di sera, oltre alla normale melodia che scandisce ogni ora e ogni mezzora.
  • Loggia del Capitanio è un importante palazzo politico, all’interno del quale si trova oggi la sede del consiglio comunale. Semi colonne giganti in mattoni rossi e archi compongono la facciata principale di questa loggia, progettata e costruita nella seconda metà del Cinquecento.
  • Palazzo del Monte di Pietà è una costruzione del 14esimo secolo, una delle più antiche del territorio vicentino. Inizialmente svolgeva solo la funzione di banco dei pegni, poi ha incorporato la chiesa di San Vincenzo, patrono di Vicenza.
  • Palazzo Barbaran da Porto è un’altra delle opere firmate da Palladio. E’ un edificio datato 1570-1575, oggi molto conosciuto perché al suo interno si trova il Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio.
  • Palazzo Chiericati è un altro bell’edificio cinquecentesco firmato da Palladio. E’ oggi la sede della Pinacoteca Civica.
  • Teatro Olimpico rappresenta un altro simbolo maestoso dell’architettura palladiana: è uno dei teatri più belli non solo d’Italia, ma di tutto il mondo grazie alla sua facciata esterna e alla sua grande scenografia marmorea che ripropone un arco trionfale.
  • Chiesa di Santa Maria Nova è una delle più importanti costruzioni religiose: anche questa è stata realizzata da Palladio intorno al 1578 ed è l’unica chiesa progettata dal celebre architetto.

Pubblicato da Anna De Simone il 17 ottobre 2013