Weekend a Bologna tra atelier e negozi segreti!


Famosa città universitaria dal gusto alternativo, Bologna riserva sorprese anche a palati più adulti: sto parlando di shopping non scontato e di angoli segreti all’insegna del vintage e del design!
Intanto la città è bellissima, basta guardare le 47 fotografie su Bologna pubblicate su Globopix.
MODA
E’ un atelier di idee in via Fondazza n.18 che vende abiti, gioielli e giocattoli tutti accomunati da cura delle materie prime, sostenibilità ecologica delle risorse impiegate e design innovativo.
Insomma un concept store filosofico e creativo dove acquistare è un piacere eticamente salvaguardato.
Queste 5 ragazze bolognesi hanno anche un sito carinissimo dove è possibile acquistare on line!

Spazio fondato da due giovani stilisti che propongono in via Alamandini 6/2  le loro collezioni.
I love shopping
Via san felice 21/E
Lun-sab 9,30-12,30 e 15,30-19,30 chiuso il giovedì pomeriggio
E’ un atelier dove la fondatrice Tamara Nocco esplora diversi stili promuovendo nomi freschi all’insegna dell’innovazione.


Bolondon
Via Santo Stefano 12
Un piccolo angolo di Londra in centro a Bologna con proposte di stili e brand sempre nuovi.

VINTAGE
T-room
Via del Pratello 64/a
Paradiso vintage con capi originali e accessibili
Mirò
Via delle Moline 7b
Negozio specializzato in occhiali da sole d’antan.
1969 Osvaldo vintage shop
Via Caduti di Cefalonia 4/c
La filosofia di questo negozio è il vintage restyling, ovvero il prendere un capo usato e personalizzarlo adattandolo alle tendenze attuali.
DESIGN
 Formes Utiles
Il significato è  “le forme utili”, un omaggio al movimento anonimo nato in Francia e attivo tra il 28 e il 58 che gettò basi importanti per il design moderno. Un negozio di modernariato in via San Felice 30 celebra questo movimento e raccoglie fin dal 1991 oggetti di design, arredamento e accessori femminili come gioielli, borse e occhiali che vanno dagli anni 30 agli anni 70.
Fonte foto:
http://www.goldminefactory.com/
E per una meritata pausa tra tanto guardare?
Bologna sotto il profilo culinario non vi deluderà, provate crescentini e tigelle da “Pane, vino e San daniele” in via altabella 3/a oppure un dolce sublime nella storica pasticceria Gamberini di via Ugo bassi 12.
Ti potrebbe interessare anche

Richiedi itinerario personalizzato