Capodanno Cinese 2011: inizia l’anno del Coniglio!


Manca ormai pochissimo all’inizio dei festeggiamenti per il Capodanno Cinese «Chun Jie» 2011, che cominceranno questa notte, quella fra il 2 e il 3 febbraio.

Da domani si entrerà nell’anno del Coniglio, che per i cinesi è uno dei segni più fortunati e simboleggia un anno di grandi attività, di romanticismo e benessere dal punto di vista economico.
C’è grande attesa nelle numerosissime comunità cinesi presenti sul nostro territorio e in particolar modo città come Roma, Milano e Napoli hanno organizzato una dettagliata programmazione di eventi, legati al capodanno cinese, che si svolgeranno nei prossimi giorni.
Si parte stasera con la cena della vigilia che si svolge in famiglia in un clima di grande tranquillità ed armonia; una volta giunti alla mezzanotte si entra nel nuovo anno e cominciano i festeggiamenti lungo le strade e nelle piazze con lo scoppio di petardi.

Le città si riempiranno poi di lunghi draghi di stoffa colorata che animeranno la notte.
Infine i componenti delle famiglie porgeranno gli auguri ai più anziani e doneranno buste rosse (colore che simboleggia fortuna e gioia) con monete ai bambini per “comprare” idealmente gli spiriti maligni trasformandoli così in benevoli.
Ma questo è soltanto l’inizio della festa; infatti nelle prossime due settimane si susseguiranno tutta una serie di manifestazioni che coinvolgeranno i circa 200mila cinesi presenti in Italia.
L’ultimo atto del Capodanno Cinese vedrà la svolgimento della Festa delle Lanterne,  un vero e proprio festival con decine di lanterne di diversa forma e dimensione che sfileranno per le vie delle città.
Naturalmente è un ottimo momento per concedersi una visita a Pechino, indiscussa protagonista dei festeggiamenti per il nuovo anno.

Richiedi itinerario personalizzato