Cetara, cosa vedere


cetara cosa vedere

Cetara, cosa vedere: attività e luoghi di interesse da non perdere a Cetara e dintorni. Ecco le perde da vedere in costiera amalfitana. 


Cetara dista solo 10 km da Salerno, appena dopo Vietri sul MareCetara è un tranquillo borgo di pescatori che conserva il caratteristico fascino del passato. A Cetara, il mare si vive 365 giorni all’anno: dal tradizionale tuffo in acqua del primo gennaio, alle gite in kayak che le associazioni sportive organizzano in ogni mese dell’anno, anche a dicembre. La foto in basso è stata scattata a pochi giorni da Natale, quando un’associazione locale ha approfittato della bella giornata di sole per scendere in acqua con pagaie e kayak. Anche le immersioni a largo della costa non conoscono soste invernali tuttavia, è in estate che la sua vocazione balneare tocca il massimo livello.

Cetara, cosa vedere: gli eventi da non perdere

Oltre alla possibilità di partecipare a eventi sportivi quali immersioni e gite in kayak, vi sono delle manifestazioni da visitare senza alcuna riserva!

Nel mese di agosto, a Cetara, si svolge la classica Sagra del Tonno, evento preferito dai pescatori cetaresi e dai visitatori delle zone limitrofe.

In kayak a pochi giorni da Natale! Nella splendida cornice della Costiera Amalfitana. Bellissima #Cetara

Una foto pubblicata da Anna De Simone (@annadesi) in data:

Altro evento da non perdere è la Notte delle Lampare, la manifestazione organizzata dalla Pro Loco che per le sue peculiarità è stata protagonista della trasmissione di Rai 1 “Linea Blu”. Cosa accade nella Notte delle Lampare di Cetara? Turisti e abitanti del luogo hanno la possibilità di assistere a una vera battuta di pesca alle alici al largo di Cetara. Durante la pesca al buio, vengono usate le tradizionali lampare, delle lampade che servono ad attirare i banchi di alici. Al ritorno della battuta di pesca, in spiaggia, è possibile assaggiare piatti a base di alici e pesce azzurro e assistere a spettacoli di musica popolare.

La notte delle Lampare si svolge ogni anno nel mese di luglio, la data è scelta in base alle fasi della Luna che sono fondamentali per una buona riuscita della pesca delle alici di Cetara. Per il 2016 l’appuntamento è fissato per sabato 30 luglio, alle 20 presso Largo Marina (Cetara). Nel 2019 la manifestazione arriverà alla sua 45esima edizione con musica popolare e gastronomia locale.

Cetara, cosa vedere e cosa fare

A Cetara è possibile noleggiare una barca e godersi la spettavolare vista della costa dal mare. Un percorso caratteristico parte da Cetara per arrivare fino alla Marina di Vietri o, in alternativa, spingersi in direzione Maiori. L’escursione in barca è consigliata perché con una percorrenza media di 3 – 4 ore, avrete la possibilità di visitare e godere dei panorami più belli di Cetara e dintorni.

Verso Vietri, durante la navigazione, si incontreranno numerose spiaggette raggiungibili solo via mare. Da notare i Due Fratelli, gli scogli simboli di Vietri, la Torre Crestarella, Marina d’Albori e Punta fuenti.

Verso Maiori avete la possibilità di visitare la Spiaggia dei Limone, Erchie con la sua TOrre Cerniola e la Torre del Tummolo. Navigherete sotto il promontorio di Capo d’Orso imbattendovi in una serie di spiaggette e torri fino a raggiungere Maiori.

Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook, tra le cerchie di G+ o vedere i miei scatti su Instagram, le vie dei social sono infinite! :)

Pubblicato da Anna De Simone il 23 gennaio 2016