Calanque d’En-Vau, un mare da sogno


Quando si parla di vacanze in Francia subito si pensa a Parigi, alla Tour Eiffel e alla Cathédrale Notre Dame; da noi italiani la Francia è sempre associata al turismo culturale e ancora troppo poco a quello balneare, eppure c’è tutta una costa da scoprire!

Tra le varie località balneari della Francia pariamo della Provenza, in particolare andiamo nella regione del Bouches-du-Rhone e Nimes, tra Cassis e Marsiglia; qui la costa si presenta con alte falesie di roccia bianca intervallate da numerose insenature strette e lunghe, Les Calanques.

GUARDA LE FOTO DELLE CALANQUE DEN VAU

Le insenature tra Marsiglia e Cassis sono un parco naturale, di 22 chilometri di costa, stupendamente conservato nel cuore della Costa Azzurra. Tra le insenature più spettacolari, dove il mare è trasparente e i fondali mozzafiato, c’è la Calanque d’En-Vau.

La Calanque d’En-Vau si raggiunge dalla strada 559 che va da Marsiglia a Cassis, da qui si arriverà alla strada per la foresta di Gardiole dove sarà possibile parcheggiare l’auto e proseguire a piedi: già, la spiaggia di En-Vau è accessibile solo a piedi (o in barca). Bisognerà camminare per circa un’ora prima di poter godere dei ciottoli bianchi e della sabbia che fanno da trampolino per un mare cristallino.

La Calanque d’En-Vau è un posto perfetto per chi ama la natura, il mare e soprattutto i percorsi trekking, sebbene l’altezza massima delle falesie sia soltanto di 400 metri, si potrà godere di fantastici punti panoramici.

GUARDA LE FOTO DELLE CALANQUE DEN VAU

Non tutte le insenature dei 22 chilometri di costa del parco naturale sono facilmente accessibili. Chi viaggia per via mare non avrà problemi ma non tutti hanno questa fortuna: i turisti più avventurosi dovranno trasformare le loro vacanze in un’arrampicata! Chi non vuole rischiare di farsi male, può affidarsi a una delle tante compagnie che partendo da Marsiglia organizzano gite in barca alla scoperta dei tesori delle Les Calanques.

Pubblicato da Anna De Simone il 1 ottobre 2013