Come muoversi a Berlino


come muoversi a berlino

Come muoversi a Berlino: una guida che vi spiegherà come spostarsi a Berlino sfruttando la rete di trasporti pubblici e con i biglietti più economici.

Come raggiungere Berlino dall’aeroporto

In ordine cronologico, la prima esigenza per chi arriva a Berlino e intende muoversi con i mezzi pubblici,consiste nel coprire la tratta “aeroporto di Berlino – centro di Berlino”, pertanto prima di vedere come muoversi a Berlino vi spiegheremo come arrivare a Berlino centro dall’aeroporto di Tegel o di Schonefeld. Tutti i dettagli sono contenuti nell’articolo guida: Come arrivare a Berlino dall’aeroporto.



La precisione e l’efficienza tedesca è rinomata in tutto il mondo e può essere toccata con mano in loco a partire dalla puntualità e dall’organizzazione della rete dei trasporti pubblici di Berlino. La capitale tedesca può contare su una fitta rete di mezzi pubblici che consente di raggiungere tutti i punti della città.

Come muoversi a Berlino

Berlino, così come le italiane Napoli, Roma e Milano, è stata divisa in tre differenzi zone geografiche. La zona A comprende il centro storico. La zona B si spinge fino in periferia e la zona C comprende tutte le cittadine limitrofe. Chi intende spostarsi a Berlino con i mezzi pubblici potrà contare su una rete che fa uso di autobus, metropolitana (U-Bahn), treni di superficie (S-Bahn), tram e battelli.

Se sapete già la vostra meta (per esempio, se volete raggiungere lo stadio di Berlino, un certo museo o una località limitrofa), potete sfruttare il servizio BVG-Fahrinfo che vi consente di elaborare un tragitto sfruttando a pieno tutti i mezzi di trasporto pubblico di Berlino, dai tram al battello. Il servizio indica anche tempi di percorrenza e prezzi dei biglietti. Sullo stesso sito, nell’area Fahrplanauskunft è possibile scaricare e consultare la mappa della metropolitana U-Bahn di Berlino e la mappa della metropolitana di superficie (S-Bahn) di Berlino.

Sono disponibili anche le mappe delle linee degli autobus e dei tram. Dal sito ufficiale della S-Bahn è possibile scaricare la cartina della metropolitana in pdf e la comoda applicazione per smatphone con orari, tratte, tragitti e una mappa interattiva.

Quanto costano i biglietti della rete di trasporto?

I biglietti possono essere acquistati presso stazioni della metro, dei bus e dei tram,  anche se dislocate qui e li si trovano delle macchine automatiche dove è semplice selezionare la linee d’interesse e inserire le monete per l’acquisto. I turisti possono approfittare di biglietti giornalieri o settimanali oppure valutare l’acquisto di una carta turistica a ore, la Berlin Welcome Card tenendo presente che la maggior parte di monumenti e punti d’interesse turistico si trovano nelle zone geografiche A e B della città. I prezzi:

  • Costo del biglietto per una corsa singola in zona A: 2,30 euro, il titolo è valido 2 ore.
  • Costo del biglietto Giornaliero valido nelle zone A e B: 6,30 euro.
  • Prezzo del biglietto settimanale valido per spostarsi nella zona A e B: 27,20 euro.
  • Berlin Welcome Card per le zone A e B con validità di:
    48 ore, si paga  17,90 euro.
    72 ore, si paga 23,90 euro.
    5 giorni si paga 30,90 euro.

Muoversi a Berlino in metropolitana 

La metropolitana sotterranea (U-Bahn) si svolge su nove linee che consentono di arrivare a ben 170 stazioni dislocate in tutta la città. Alla linea metropolitana sotterranea si aggiunge quella di superficie, la S-Bahn che collega 166 stazioni. Le metropolitane sono facili da avvistare, la metro sotterranea è indicata con cartelli blu caratterizzati da una “U” bianca mentre per la metropolitana di superficie i cartelli sono verdi con una “S” bianca. Gli orari della metropolitana di Berlino vedono corse continue che vanno dalle 4 del mattino fino all’1 di notte, inoltre nei weekend alcune linee offrono corse tutta la notte.

Muoversi a Berlino in autobus, tram e taxi

La linea dei bus conta 150 fermate attive solo di giorno mentre nelle fasce orarie notturne le fermate attive diminuiscono e diventano circa 70. Tra i vari bus, i turisti prediligono la linea 100 che fa fermate presso i monumenti più importanti.

Se le fermate dei bus e della metropolitana di Berlino vi sembrano già abbastanza…. sappiate che i tram contano su ben 790 fermate! I tram sono numerati dal 12 al 68 e spesso funzionano 24 ore su 24. Oltre al classico tram, a Berlino c’è un mezzo di trasporto detto metrotram che si appoggia su 12 linee.

Chi è troppo restio ai mezzi di trasporto pubblico, può ipotizzare di spostarsi in taxi: la tariffa d’accesso al servizio è di circa 2,50 € ai quali si aggiungono 1,53 € per ogni km percorso.

Spostarsi a Berlino in bicicletta 

Chi preferisce può noleggiare una bicicletta. Berlino è ricca di piste ciclabili e ci sono molte agenzie che organizzano tour guidati in bici. Non solo bici ma anche velotaxi, una sorta di risciò a pedali (è a tre posti) che costa 2,50€ per il primo chilometro e solo 1 euro per i km successivi.

Spostarsi a Berlino con i battelli 

E’ possibile spostarsi anche su battelli sfruttando le corse che navigano lungo i canali dei due fiumi principali, Spree e Havel. I battelli consentono di raggiungere i luoghi meno turistici della città. Un tour in barca è assolutamente consigliato!

Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook, tra le cerchie di G+ o vedere i miei scatti su Instagram, le vie dei social sono infinite! :)

Pubblicato da Anna De Simone il 14 agosto 2015