Come muoversi in Croazia


La Croazia è tra le mete più gettonate dagli italiani grazie ai laghi e alle spiagge fantastiche, alle foreste lussureggianti  e ai prezzi accettabili. La Croazia, con oltre 1700 km di costa, è il luogo ideale per chi ama il relax, il mare, il diving, le escursioni e il divertimento. Come districarsi all’interno di questo fantastico e variegato territorio? Ecco tutte le informazioni su come muoversi in Croazia prima di intraprendere il viaggio.

Come muoversi in Croazia, indicazioni utili
L’auto è il mezzo più efficace per godersi la vacanza in Croazia: piena indipendenza con la possibilità di visitare posti distanti fra loro. Per noleggiare l’auto occorre la patente di guida e una carta di credito.
Un’idea potrebbe essere quella di arrivare in Croazia in auto: basta imbarcarsi ad Ancona con la propria auto. Per raggiungere le isole croate è necessario il traghetto, fa eccezione l’isola di Krk, la più grande della Croazia, che può essere raggiunta grazie al ponte che la collega alla città di Fiume.

Le isole maggiori come Cres, Rab, Pag, Ugljan, Brac, Hvar sono collegate alla costa con corse molto circa 1 all’ora mentre le isole più piccole sono un po’ più difficili da raggiungere: ci sono solo 1 o 2 corse al giorno.
Per acquistare il biglietto non serve prenotare, è sufficiente comprarlo all’imbarco nelle biglietterie o nelle agenzie posizionate in vicinanza del porto.  Per imbarcare l’auto bisognerà informarsi in anticipo, dato che non tutte le corse offrono questa possibilità.
Per chi preferisce arrivare in Croazia in aereo, gli aeroporti principali si trovano a Zagreb, Split e Dubrovnik .
Per muoversi in città è sconsigliabile i pulman: sono quasi sempre pieni, non rispettano gli orari e spesso nemmeno le fermate. In pratica se non si viene in auto, la prima cosa da fare è noleggiare l’auto.

Come muoversi in Croazia, cosa visitare
Per chi si reca in Croazia non può perdersi i 16 laghi del parco naturale di Plitvice: da attraversare in barca a remi o a piedi sulle numerose passerelle che portano da un sponda all’altra.
Per chi ama la natura può recarsi al parco Kopacki Rit con più di 200 specie di uccelli, alcune rarissime come la cicogna nera e l’aquila di mare: procurarsi un binocolo.
Da Zara si può fare una breve crociera al parco nazionale delle Incoronate: 147 tra isole e isolotti , paradiso dei sub e dei velisti

Attenzione ai casinò dispersi per le città croate: sono bravi a spillare soldi, rischiando di tornare senza soldi

Pubblicato da Anna De Simone il 19 aprile 2013