Come evitare il mal di mare


Hai paura di rovinarti la crociera a causa di un inaspettato mal di mare? Mal di testa, vertigini, vomito, nausea ed eccessiva stanchezza ecco cosa ti aspetta in caso di mal di mare se non corri ai ripari. Nell’articolo troverai tutte le indicazioni necessarie su come evitare il mal di mare, dai farmaci da banco ai rimedi naturali.

Come evitare il mal di mare, la prevenzione
Prima di partire in crociera ecco alcune indicazioni che dovrai seguire per ottimizzare la permanenza sulla nave:

  • Scegliere la stanza giusta nella parte anteriore o centrale della nave, sul ponte superiore, se possibile per una migliore esposizione all’aria aperta
  • Evitare le stanze verso la parte posteriore o sul fondo della nave: non hanno fonti d’aria esterna
  • Portarsi dietro farmaci anticinetosici:  riducono significativamente i sintomi come nausea e mal di testa, si tratta di farmaci da banco non serve prescrizione medica. Unica controindicazione, provoca sonnolenza
  • Evitare l’alcool, provoca disidratazione e non fanno altro che aumentare i sintomi di mal di testa, nausea e vomito
  • Bere acqua invece di bevande alcoliche a partire dal momento in cui si sale a bordo della nave: si riducono le probabilità di incorrere nei sintomi causati dal mal di mare
  • Mangiare piccole porzioni di pasti e stare lontano dal cibo grasso: l’eccesso di cibo e/o il mangiare cibi pesanti e molto conditi intensificano i sintomi del mal di mare, soprattutto nausea e vomito
  • Prediligere cibi neutri e leggeri, come zuppe o crackers, per evitare disturbi allo stomaco.

Indicazioni utili: se si sa già di soffrire di mal di mare, è consigliabile farsi prescrivere dal proprio medico piridossina cloridrato o doxylamine succinato prima di cominciare la vacanza.

Come evitare il mal di mare, rimedi naturali
In alternativa ai medicinali possiamo ricorrere allo zenzero o all’olio di zenzero per combattere il mal di mare: ha proprietà anti-nausea e può anche aiutare a sconfiggere il mal di stomaco. Si trovano in erboristeria sotto forma di pastiglie.

Indicazioni: prendere una pastiglia di zenzero tre o quattro ore prima di salire sulla nave e una volta al giorno durante tutto il viaggio.

Pubblicato da Anna De Simone il 22 aprile 2013