Come raggiungere Ibiza in macchina


 

Oggi vedremo come raggiungere Ibiza in macchina o in moto, il procedimento è lo stesso, sono le tariffe di transito a cambiare. Un italiano che vuole trascorrere le sue vacanze a Ibiza può farlo anche a bordo della propria auto: basta fare due conti per capire se conviene arrivare a Ibiza in macchina o in aereo per poi noleggiare la vettura sul posto.

La convenienza economica dipende da troppi fattori: il periodo di partenza, la presenza di offerte speciali per chi viaggia con auto a seguito, la possibilità di acquistare un volo low cost e i costi di noleggio della vettura.

Come raggiungere Ibiza in macchina o in moto
Un italiano che vuole raggiungere Ibiza in auto deve assicurarsi due tratte in traghetto e una a bordo del proprio veicolo, tutta italiana. Lo schema per raggiungere Ibiza in macchina o in moto si riassume così:

  1. Raggiungere il porto di Civitavecchia (in alternativa il porto di Livorno o quello di Genova)
  2. Imbarcarsi con veicolo a seguito e raggiungere il porto di Barcellona
  3. Da Barcellona, imbarcarsi con veicolo a seguito fino a Ibiza.

Per maggiori approfondimenti, leggere “Come raggiungere Barcellona.

Per arrivare a Ibiza, da Barcellona, ci vogliono quasi 9 ore e 54 euro (a persona) se si viaggia in traghetto e in poltrona. Stessi costi e tempi per la traversata fino a Minorca. I tempi si allungano (e i prezzi si abbassano) se si decide di viaggiare con Transmediterranea: 14 ore di traversata!

Imbarcandosi da Genova, per raggiungere Barcellona,  con le linee Grandi Navi Veloci della Grimaldi, si dovrà affrontare una traversata di circa 20 ore che, in poltrona economica, costa circa 100 euro in alta stagione. Con l’imbarco dell’auto il prezzo sale di altri 149 euro. Con Grimaldi Ferries ci si imbarca da Civitavecchia per Barcellona; il costo per ogni persona in poltrona è di circa 90 euro mentre due persone più auto pagano introno ai 310 euro. E’ chiaro che imbarcare l’auto per raggiungere Ibiza è conveniente solo per soggiorni lunghi e non per vacanze mordi e fuggi.

In alternativa, da Barcellona si può raggiungere Valencia e da qui imbarcarsi per Ibiza. La tratta Barcellona – Valencia vi “costerà” 350 km ma in termini di tempistiche (e anche economici) si guadagna se si considera che la tratta “Valenzia – Ibiza S Antonio” con Trasmediterranea dura meno di tre ore (i tempi si allungano e diventono tre ore e mezza se si viaggia con Balearia).

Ancora più conveniente se si scende più a sud fino a raggiungere Denia. Il porto di Denia dista circa 450 km da Barcellona e la tratta Denia – Ibiza S Antonio, sempre con Balearia, dura all’incirca due ore e mezza.

Attenzione!
Prima di partire consultate il calendario e la disponibilità delle compagnie citate. Le partenze settimanali sono limitate e variano in base al periodo dell’anno.

Come raggiungere Ibiza, volo, nave o treno
Ibiza, è la terza per grandezza delle Isole Baleari, può essere raggiunta con estrema facilità in vari modi: ha un aeroporto internazionale e può contare su tre importanti porti, Sant Antoni, Santa Eularia e il Porto di Ibiza).

Pubblicato da Anna De Simone il 4 marzo 2014