Cosa fare in caso di bagaglio smarrito


Gli imprevisti di viaggio possono rovinare l’intera vacanze, meglio partire preparati e capire in anticipo quali sono i doveri burocratici da assolvere prima di un viaggio e magari capire anche cosa fare in caso di bagaglio smarrito

Per scongiurare lo smarrimento di un bagaglio consigliamo, in caso di più valigie, di distribuire equamente gli abiti di tutti i partecipanti al viaggio nelle diverse valigie da imbarcare, in tal modo, ognuno, al momento dell’arrivo, si assicura almeno un cambio di abiti. La valigia dal contenuto personale è utile solo in caso di viaggiatore singolo.

Non scoraggiamoci, capire cosa fare in caso di bagaglio smarrito è utile ma le statistiche sono a vostro favore: solo il 10 per cento dei passeggeri denuncia di aver smarrito il bagaglio.

Cosa fare in caso di bagaglio smarrito, la prassi

  • Recatevi all’ufficio degli oggetti smarriti e, muniti di biglietto e tagliando con il codice del bagaglio smarrito, compilate un modulo per la denuncia ufficiale.
  • Il passeggero ha diritto a fare richiesta di rimborso, questa può essere fatta entro 21 giorni (se il bagaglio è arrivato in ritardo) ed entro 7 giorni se il bagaglio è arrivato manomesso o danneggiato. La denuncia va presentata presso gli uffici della compagnia aerea.
  •  Non trascurate i termini entro i quali è consentita la richiesta di rimborso/risarcimento, purtroppo, molto spesso capita che all’ufficio Lost and Found (oggetti smarriti) non comunichino tali termini. 
  • A seconda della compagnia aerea il rimborso per il bagaglio smarrito varia. Il rimborso della valigia avrà un tetto massimo di 1200 euro e a seconda della compagnia questo potrebbe essere molto inferiore o addirittura inesistente.
  • Se la valigia è stata smarrita nell’aeroporto di destinazione potrete richiedere alla compagnia aerea di fornirvi un kit di prima necessità e del denaro in contanti per circa 30 euro al giorno per massimo 7 giorni. Per ottenere tale risarcimento dovete conservare tutte le fattura. 

Pubblicato da Anna De Simone il 9 aprile 2014