Cosa vedere a Caracas


Caracas, capitale e città più popolata di Venezuela, con i suoi 3.5 milioni di abitanti può classificarsi come una grande metropoli piena di attività. Il centro della città non si discosta molto dalle grandi città americane ma basta spostarsi in periferia per trovarsi circondati dai ranchos, le baraccopoli popolate dagli immigrati del dopoguerra. Geograficamente Caracas si trova vicino alla costa, dalla quale trae un clima temperato e gradevole: ci si può fare il bagno in qualsiasi mese dell’anno. Ma vediamo nel dettaglio cosa vedere a Caracas.

Caracas, le attrazioni
Le principali attrazioni turistiche della città sono:

  • Plaza Bolivar e relativa cattedrale
  • Casa Natal de Simon Bolívar
  • Palacio de Miraflores: è l’ufficio del presidente del Venezuela. Costruito nel 1884, è un edificio in stile europeo e molte decorazioni provengono da diverse parti del mondo tra cui la Spagna. All’interno del cortile racchiuso nel palazzo vi sono splendide fontane, vero simbolo del Miraflores.
  • Panteon Nacional: l’edificio è considerato come il più importante altare della Patria venezuelana, qui vi sono conservati i resti dei personaggi che hanno fatto la storia della nazione.
  • Moschea di Ibrahim Ibin Abdul Aziz Al-Ibrahim: è la seconda moschea più grande dell’ America Latina, dopo quella di Buenos Aires
  • Twin Towers: due grattacieli che, da decenni, rappresentano l’icona architettonica di Caracas. Fino al 2003, inoltre, erano gli edifici più alti dell’America Latina poi sono stai superati dalla Torre Mayor di Città del Messico.
  • I musei: Maritano una visita il Museo de Arte Colonial, la Galería de Arte Nacional, il Museo de Arte Contemporáneo de Caracas, il Museo de Bellas Artes e il MuseoJacobo Borges.
  • I parchi di Caracas; Caracas può vantare la presenza di numerosi parchi e riserve naturali. Il più importante è di certo il Parco Nazionale Avila, da cui si gode una vista di rara bellezza. Ma oltre a numerosi parchi presenti in città, gli escursionisti non possono perdersi lo spettacolare Pico Naiguatá, montagna parte della catena montuosa della Cordillera de la Costa, di cui è la vetta più alta. Con i suoi 2.765 metri è possibile praticarvi attività come arrampicata, alpinismo e, appunto, escursionismo.

Pubblicato da Anna De Simone il 3 dicembre 2013