Galway: cosa vedere e dove mangiare


Galway

Galway, cittadina dell’Irlanda, è stata scelta come capitale della cultura Europea nel 2020, è quindi il momento giusto per puntare il faro sulle sue bellezze e per informarsi su come andare e quando. Stiamo parlando di una città non certo enorme ma molto viva, anche perché è una nota e richiesta cittadina universitaria. Ha una bella storia alle spalle e passeggiando per le sue strade possiamo rendercene conto con i nostri occhi: ha degli scorci molto pittoreschi.



Galway, Irlanda

Galway è un insieme di viette suggestive che si incrociano, colorate, e ci conducono alla scoperta delle tradizioni irlandesi non sempre note. Musica, cibo, arte. Questa cittadina è anche il centro di riferimento per partire all’avventura e immergersi nel verde dell’Irlanda, un paese con una natura molto bella che va goduta facendo passeggiate a non finire. Da Galway si parte per esempio per visitare il Connemara o per partire alla volta delle Isole Aran.

Galway: cosa vedere

Non andate in cerca di pezzi da novanta in questa città che ha una bellezza sparsa, con tante piccole tappe da godere, per vari motivi: artistici, culturali, architettonici… irlandesi! E’ importante aprire gli occhi e guardarsi bene in giro per catturare l’essenza della città, con i suoi colori e i suoi sapori ma anche con la sua gente.

Uno dei quartieri più affascinanti è quello attorno ad Eyre Square, molto medioevale, ed infatti qui in quell’epoca si tenevano le giostre medievali e il mercato. Difficile immaginarlo visto che oggi è tutta verde anche se c’è la Browne Doorway, l’ingresso riccamente decorato di una dimora mercantile.

Da questa piazza si può partire con la visita del centro storico, composto di stradine colorate e tanti piccoli negozi. Le strade sono spesso animate anche da artisti di strada che concorrono a creare un’atmosfera molto tipica. Nel camminare, ci troveremo ad ammirare la Lynch’s Castle, la più bella casa medievale d’Irlanda, e sarà impossibile non notare la sua facciata con sculture e stemmi della famiglia Lynch e del re Enrico VII e la vicina St. Nicholas’ Collegiate Church.

Non è grande il centro storico e va visitato con una forte attenzione ai dettagli. Quando arriviamo al mare, vicino allo Spanish Arch, possiamo imboccare la passeggiata verso il mare e fotografare il The Long Walk. Non è una passeggiata ma una fila di casette dai colori pastello alla foce del fiume Corrib.

L’unico museo della città è il Galway City Museum vale la pena di visitarlo. E’ vicino allo Spanish Arch ed è un ottimo modo per conoscere la storia e la cultura del territorio che ci sta ospitando, anche per comprendere meglio quello che stiamo vedendo nel resto della visita.

Allontaniamoci un po’ dal centro, dopo aver fatto il pieno negozi, per rilassarci nel quartiere residenziale di Galway: Salthill. Una passeggiata da queste parti ci porta di nuovo vicino al mare e nel silenzio. Il panorama è interessante, se siamo fortunati possiamo vedere le isole Aran oppure tuffarci in ace qua, anche se gelida.

Galway

Galway: cosa mangiare

Pesce e frutta fresca, ma non solo. C’è tanto da gustare a Galway e un modo per farlo è visitare i suoi mercati tutti i sabati e le domeniche, in centro. E’ una visita anche coreografica, oltre che gustosa. Un altro luogo tipico, per i sapori e per l’atmosfera, è il pub irlandese. A Galway ce ne sono moltissimi, meglio cercare quelli con musica dal vivo. Un nome da citare è quello di The Quay’s, pub caratteristico, grande e pieno di musica. Sembra un covo di pirati, è diviso in più ambienti e ospita molte session di musica tradizionale. Si può anche mangiare. Tipico e storico anche il TighNeachtains, il pub più antico della città, composto di tante stanze con caminetto, musica e birra.

Naturalmente possiamo anche optare per un classico ristorante dove trascorrere la serata. Il migliore è McDonagh’s Seafood Bar, con tantissimo pesce, sia a pranzo, con fish & Chips, che a cena, con piatti più elaborati. Interessante cenare anche da King’s Head, uno dei pub più vecchi di Galway situato in un antico palazzo medievale sulla via principale: ci sono musica dal vivo e ottimi piatti di pesce. Per un pranzo tradizionale e amichevole, ottimo l’Elles Cafè, una caffetteria.

Galway: eventi

Soprattutto in estate, Galway è una città molto viva e che accoglie i turisti. A luglio c’è il Galway Arts Festival, per gli artisti di tutta Irlanda, e anche l’evento equestre Galway Races. A settembre molto gustoso il Festival delle Ostriche, con appuntamenti in tutti i suoi ristoranti e locali. Anche l’autunno ha degli eventi interessanti come il Galway Jazz Festival, nel mese di novembre.

Come arrivare a Galway

In Irlanda nella maggior parte dei casi, arriviamo a Dublino ed è da qui che vogliamo raggiungere Galway. Vediamo come fare.

Galway In treno su usa la IrishRail che parte alla Heuston Station di Dublino e impiega circa 2 ore e 25 minuti, in autobus ci sono diverse compagnie come la BusEireann e la CityLink, ci si impiega in media due ore e mezza. Per chi preferisce prendere la macchina, nessun problema. Può imboccare la M4 e poi la M6. Ci si mettono un paio di ore.

Richiedi itinerario personalizzato

Pubblicato da Marta Abbà il 6 Agosto 2019