Idee per un Capodanno originale


guatemalaCapodanno si avvicina e siete alla ricerca di idee originali per una notte di San Silvestro alternativa? Invece delle classiche capitali europee o di rifugiarvi in una delle calde e gettonate mete invernali, concedetevi un viaggio in un’oasi naturale grazie alle proposte di Capodanno di WWF.

Tanti gli itinerari a medio e lungo raggio che WWF popone con partenze natalizie o a Capodanno verso mete in cui l’associazione ha all’attivo progetti di salvaguardia dell’ambiente e della natura.

Partiamo dal Centro e dal Sud America, nello specifico dal Guatemala: la riserva della Sierra del las Minas, con un’estensione di 230 mila ettari, è seguita da Wwf dal 2003 e vanta la presenza del quetzal, uccello icona del Guatemala da cui deriva il nome della moneta locale.

Per chi, oltre alla natura, nel scegliere la meta del proprio viaggio considera la conoscenza della popolazione locale e delle sue abitudini un elemento fondamentale, l’itinerario in Senegal proposto da Wwf  nelle aree marine protette è senz’altro ricco di suggestioni ed emozioni. Un progetto che sostiene gli abitanti della zona creando opportunità di lavoro sostenibile, in particolare per i pescatori locali. Escursioni in kajak, incontri con guide esperte e la comunità femminile di Ngueth Ndar, la visita a Saint Louis, patrimonio Unesco e testimonianza della storia coloniale: tanti spunti per un viaggio di Capodanno decisamente da ricordare.

Tra gli itinerari a medio raggio tante sono le proposte, tra cui Madeira,  Tenerife o la Giordania. Anche in Italia per i ragazzi dagli 11 ai 13 anni Wwf ha un’interessante proposta: un campo avventura nel Parco Nazionale del Gran Paradiso, con ciaspole ai piedi, cannocchiale e tanta voglia di scoprire nuovi animali mai visti prima. Decisamente un Capodanno alternativo, all’insegna del turismo sostenibile e responsabile.

Richiedi itinerario personalizzato