La spa più bella d’Italia


Milioni di italiani, ogni anno, si affidano a trattamenti benessere, un modo salutare per dedicarsi al relax, al cibo sano e alla cura del corpo. La scelta delle strutture è ampia, in particolare al nord dove sono ospitati circa 2500 centri benessere, tra questi spicca una struttura ricettiva toscana, capionessa di eccellenza.

Il rifugio toscano, circondato da uliveti, vigneti e boschi in una cornice medioevale, è il biglietto da visita della spa più bella d’Italia, ospitata nel Castello di Vicarello. 900 anni di storia raccontati da una roccaforte situata nella splendida campagna toscana della Maremma, a ridosso di Grosseto.

GUARDA LE FOTO DEL CASTELLO DI VICARELLO

Per qualche decennio è stata dimora privata di Aurora e Carlo Baccheschi Berti fino al 2003 quando decidono di condividere la possibilità di soggiornare in un luogo magico rubato al passato, consacrando il Castello all’accoglienza dei viaggiatori. Le sontuose suite del Castello di Vicarello hanno conservato intatto il fascino della sua storia: sono solamente sette di cui due camere deluxe e cinque suite, arredate con mobili d’antiquariato e preziosi oggetti d’artigianato.

Immediatamente arrivano premi e riconoscimenti internazionali: nel 2004 Travel & Leisure lo inserisce tra i 25 migliori Hotel in Italia; nel 2005 è tra i 60 migliori hotel del mondo per Traveller UK e Traveller USA; nel 2007 vince il prestigioso Andrew Harper Grand Award. Il Castello di Vicarello è stato inoltre annoverato nell’albo dei “101 Best Hotels in the World” con la classifica del 2012. Nel 2011 si aggiudica il titolo di “Best Spas in the World“.

GUARDA LE FOTO DEL CASTELLO DI VICARELLO

Grande attenzione è prestata al benessere dell’ospite così da assicurare momenti di assoluto relax, proponendo un’ampia scelta di massaggi rilassanti, tonificanti, depurativi, snellenti e stimolanti. I massaggi sfruttano l’ausilio di essenze prodotte artigianalmente da un’antica farmacia fiorentina; per la produzione il laboratoro utilizza erbe e piante coltivate nel giardino del Castello. La vasca idromassaggio esterna porta nuova linfa a una vecchia botte e si affaccia su una campagna di ulivi centenari e una moltitudine di fiori odorosi.

Non mancano la sauna e il bagno turco. Massaggi Shiatsu e riflessologia vengono praticati su richiesta. Da maggio a fine ottobre c’è anche un maestro indiano di Yoga a disposizione degli ospiti. Per i più intrepidi anche le battute di caccia e per gli sportivi due bellissime piscine. Il benessere psicofisico non ha prezzo!

Pubblicato da Anna De Simone il 19 novembre 2012