Patrimonio Unesco in Italia


Attualmente l’Italia è la nazione che vanta il maggior numero di siti inclusi nella lista del patrimonio Unesco: ben 49 siti, seguita dalla Cina con 45 siti e dalla Spagna con 44 siti, tra città, paesaggi, siti archeologici a conferma di un passato ricco di storia. Le caratteristiche più importanti dell’Unesco (acronimo di United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization) riguardano la capacità di preservazione delle opere culturali e di conservazione delle bellezze naturali.

Unesco, candidature italiane 2013
Ogni anno l’Unesco accredita più di 100 Stati ma, per essere presi in considerazione, i siti devono rispecchiare una serie di requisiti: essere di “eccezionale valore universale” e soddisfare almeno uno dei 10 criteri naturali o culturali stabiliti dall’Unesco.
In Italia quest’anno sono stati aggiunti all’elenco dell’Unesco due siti, il primo comprende 12 ville splendide e due giardini, di proprietà della famiglia de’ Medici, situate a Firenze, a Prato, a Lucca e a Pistoia; il secondo sito comprende il vulcano Etna, nel Mar Mediterraneo.
Ebbene, l’Italia, già in cima alla lista per numero di siti denominati Patrimoni dell’umanità aveva presentato le due candidature di cui sopra, entrambe accettate!
Difficile scegliere il migliore, il più bello tra tutti i patrimoni Unesco in Italia, ma sicuramente ve ne sono alcuni che sono molto famosi e iconici del nostro Paese.
Si tratta di luoghi ben conosciuti come Le Dolomiti, la Città di Verona, Ferrara, il Centro storico di Firenze e Roma, Villa Adriana e Villa D’Este a Tivoli, l’Area archeologica di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata, la Costiera Amalfitana, le Isole Eolie, ecc.

Patrimonio Unesco in Italia, l’elenco aggiornato al 2013
(1979) Arte rupestre della Valcamonica
(1980 e 1990) Centro storico di Roma, le proprietà extraterritoriali della Santa Sede nella città e San Paolo fuori le Mura
(1980) La chiesa ed il convento domenicano di Santa Maria delle Grazie con “La cena” di Leonardo Da Vinci
(1982) Centro storico di Firenze
(1987) La piazza del Duomo di Pisa
(1987) Venezia e la sua Laguna
(1990) Centro storico di San Gimignano
(1993) I Sassi e il parco delle Chiese rupestri di Matera
(1994 e 1996) Vicenza e le Ville del Palladio nel Veneto
(1995 e 1999) Ferrara città del Rinascimento e il suo delta del Po
(1995) Centro storico di Napoli
(1995) Centro storico di Siena
(1995) Crespi d’Adda
(1996) Castel del Monte
(1996) Centro storico della città di Pienza
(1996) I trulli di Alberobello
(1996) Monumenti paleocristiani di Ravenna
(1997) Area archeologica di Agrigento
(1997) Aree archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata
(1997) Costiera Amalfitana
(1997) Il Palazzo Reale del XVIII secolo di Caserta con il Parco, l’Acquedotto vanvitelliano ed il Complesso di San Leucio
(1997) Modena: Cattedrale, Torre Civica e Piazza Grande
(1997) Orto Botanico di Padova
(1997) Piazza Armerina, villa romana del Casale
(1997) Portovenere, Cinque Terre e Isole Palmaria, Tino e Tinetto
(1997) Residenze Sabaude
(1997) Su Nuraxi di Barumin
(1998) Area archeologica di Aquileia e basilica Patriarcale
(1998) Centro storico di Urbino
(1998) Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano con i siti archeologici di Paestum e Velia e la Certosa di Padula
(1999) Tivoli, Villa Adriana
(2000) Assisi, la Basilica di San Francesco e altri siti francescani
(2000) Isole Eolie
(2000) Verona
(2001) Tivoli, Villa d’Este
(2002) Le città Barocche della Val di Noto
(2003) Sacri Monti di Piemonte e Lombardia
(2004) Le necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia
(2004) Val d’Orcia
(2005) Siracusa e le necropoli rupestri di Pantalica
(2006) Genova: Le Strade Nuove ed il sistema dei Palazzi dei Rolli
(2008) La ferrovia retica nel paesaggio dell’Albula e del Bernina
(2008) Mantova e Sabbioneta
(2009) Le Dolomiti
(2011) I longobardi in Italia. Luoghi di potere
(2011) Siti palafitticoli preistorici delle alpi
(2013) Complesso vulcanico dell’Etna, in Sicilia
(2013) Ville e Giardini Medicei in Toscana

Tutti luoghi che almeno una volta nella vita sono stati oggetto di desiderio per chi ama conoscere e vivere la storia, l’arte e la natura della nostra Italia.

Pubblicato da Anna De Simone il 23 agosto 2013