Petra: la meraviglia della Giordania


Situata in Giordania, 250 km a sud della capitale Amman, Petra si trova circa a metà strada tra il Golfo di Aqaba ed il Mar Morto.

Abitata in passato dai Nabatei, che controllavano le rotte commerciali, venne successivamente annessa da Traiano all’Impero Romano.
Infine la città attraversò, a partire dal XVI secolo, un periodo di decadenza fino alla sua riscoperta nel 1812 ad opera di un viaggiatore svizzero di nome Johann Ludwig Burckhardt.

Petra

Gran parte del fascino di Petra deriva dalla sua posizione affascinante, immersa nelle profondità di una gola nel deserto; è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità nel 1985 ed è considerata una delle 7 meraviglie del mondo moderno.

Molto suggestiva la visita fra le pareti rocciose, attraverso le quali si giunge alle principali attrazioni; prima fra tutte il Tesoro di Petra, una gigantesca facciata scavata nella roccia.
Percorrendo i molti sentieri, osserverete sale funebri, facciate di templi e bassorilievi; è presente anche un Teatro di origine romana, con una capienza di oltre 3mila posti.
Inoltre potrete visitare un grande Monastero ed un Santuario commemorativo della morte di Aronne; all’alba ed al tramonto il sole crea fantastiche sfumature sulle pietre rendendo ancor più bello il paesaggio.

Link correlati ai temi presenti in questo articolo:

Foto di Petra

Video di Petra

Mappa interattiva di Petra

Clima della Giordania

Richiedi itinerario personalizzato