Ricette da cucinare in campeggio, alcune idee


cosa mangiare in campeggio

Ricette da cucinare in campeggio. Dopo aver visto tutti i consigli su come cucinare in campeggio, passiamo a rassegna delle idee di cosa mangiare in campeggio, vi proponiamo piatti da preparare velocemente in campeggio.

Le attrezzature per cucinare in campeggio sono le più varie: bollitori, fornellini, piastre, grill, bbq, friggitrici… non tutti hanno un kit da cucina professionale da campeggio quindi le ricette che vi daremo prevedono l’impiego di un mero fornellino a gas o ad alcool.

Per cucinare in campeggio bisogna scendere a compromessi: spesso in campeggio, soprattutto se immerso nella natura, possono esserci difficoltà nell’approvvigionamento di acqua potabile da destinare alla cottura, in tal caso la soluzione perfetta risiede nei preparati pre-conditi che hanno bisogno di un minimo impiego idrico.

Pasta o tortelli in brodo
Il primo più semplice da preparare in campeggio è il classico brodo: il brodo granulare è anche a lunghissima conservazione e non necessita di frigorifero! Chi ha problemi di autonomia (pochissimo gas) può cucinare della pastina in brodo, la pastina è molto piccola e cuoce preso. Chi ha la possibilità di un vano refrigerato può concedersi il lusso di cucinare tortellini o ravioli, i ravioli si cuociono in pochissimi minuti.

Zuppe
Tra gli scaffali del supermarket potete trovare un gran numero di zuppe/minestroni/passate/vellutate, tutti alimenti liofilizzati e quindi tutti a lunghissima conservazione. Prestate solo attenzione a scegliere quelli con i tempi di cottura più rapidi. Per la preparazione basta leggere le istruzioni sulla confezione.

Chi preferisce può acquistare prodotti in scatola a lunga conservazione e preparare autonomamente la propria zuppa, con i ceci in scatola si possono dare vita a deliziose vellutate (dovrete schiacciarli finemente con la forchetta se non avete un mixer!) mentre i legumi secchi possono dare vita a ottime zuppe.

Risotti
Proprio come per le zuppe, con il vostro fornellino da campeggio, potete preparare risotti già confezionati dopo aggiungere solo un paio di bicchieri d’acqua. Dai risotti ai funghi porcini, fino a quelli al profumo di mare. Per la preparazione basta leggere le indicazioni sul retro della confezione.

Cous-cous e Noodles 
Per mangiare etnico in campeggio basta “armarsi” degli ingredienti giusti. Con un solo pentolino da un litro è possibile preparare fino a 6 porzioni di cous-cous- Anche in questo caso i supermarket sono nostri alleati: esistono preparati già conditi da far cuocere solo per alcuni minuti. Per la preparazione basta leggere le indicazioni del produttore.

Insalate di pasta, di riso, di patate e di verdure
Con i prodotti in scatola o in barattolo (ceci, funghi, germogli di soia, sott’aceto, tonno sott’olio…) è possibile dare vita a deliziose insalate di pasta o di riso. Un’ottima alternativa è costituita dalle insalate di patate: i tuberi sono a lunghissima conservazione quindi possono resistere anche in campeggi di lunga durata.

Altre cose da mangiare in campeggio sono: purè, polenta, salumi, pop corn, formaggi stagionati, scatolame e tutti gli alimenti a lunga conservazione (es.: prodotti liofilizzati).

Pubblicato da Anna De Simone il 9 settembre 2014