Tipi di spine nel mondo


Tipi di spine nel mondo

Tratta da Focus www.focus.it

La cartina geografica mostra le 13 tipologie di spine elettriche usate nel globo. Le spine nel mondo sono accompagnate da una differente tensione che si esplicita con 100-127 volt nelle Americhe e le più familiari prese elettriche da 220-240 volt che si trovano nel resto del pianeta. Con lo sviluppo delle nuove tecnologie, i nostri dispositivi portatili sono divenuti adattabili così, gli apparecchi mobili “se ne accorgono e si adattano”.


I tipi di spine ufficiali sono solo 13, elencati nell’immagine in alto dalla A alla M. Tuttavia ci sono Paesi dove coesistono più tipi di spine e prese elettriche. L’Italia, per esempio, subisce l’influenza dell’Europa con la presa Schuko (segnata con la lettera F), la presa tripolare (lettera L) e infine ha una presa tutta sua, la bipolare, segnata dalla lettera C.

In Gran Bretagna e in alcune sue vecchie colonie come Hong Kong, Kenya e Malesia, si utilizza la presa “G”.  Le spine nel mondo conservano anche stravaganze come quella francese e quelle israeliana. La presa elettrica francese (lettera E) è costituita da due punte e un incavo, è l’unica tra le spine elettriche ad avere un incavo. La lettera H è utilizzata solo in Israele mentre in Nord America c’è la più tradizionale presa B e più raramente la presa A.

Per una combinazione di motivi, Nazioni distanti come l’Argentina e l’Australia si ritrovano a utilizzare la stessa presa elettrica: la presa I. Quali sono questi motivi? Le spine elettriche non hanno subito alcuna standardizzazione mondiale e la grande varietà di spine nel mondo è dettata dalle posizioni protezionistiche di molti produttori nazionali protetti in senso monopolistico dai rispettivi governi.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 11 settembre 2012