Vacanze a Ischia, opinioni e consigli


Ischia, l’isola verde del Golfo di Napoli, non si fa mancare niente: terme, relax, vita notturna, buona cucina, storia, tesori naturalistici e archeologia. A Ischia si trova davvero tutto. 

Vacanze a Ischia, opinioni
Conosco benissimo Ischia e le mie visite alle Terme iniziano dalla primavera! Per chi preferisce un panorama naturale, la perfezione può essere scoperta alle Terme Negombo, un altro paradiso di benessere può essere trovato alle Terme Poseidon. Il biglietto d’Ingresso alle Terme Poseidon costa all’incirca 35 euro, quello per le Terme Negombo costa leggermente in più (39 euro) ma vi assicuro che, in entrambi i casi ne vale assolutamente la pena.

Un buon aperitivo da gustare tra il verde delle piante, può essere gustato al “Calise a Ischia” (a piazza degli Eroi) che propone, tra l’altro, anche ottime pizze. Ci sono diversi bar, pizzerie e pasticcerie firmate Calise, anche un locale notturno. Per respirare buona natura meglio non perdersi una mattinata alla Mortella. Bellissimi scorci possono essere catturati presso il Museo Archeologico di Villa Arbusto, nel comune di Lacco Ameno.

Per la vita notturna, di certo la discoteca più “in” dell’Isola è Il Valentino e chi alloggia nella zona porto, può trovare pane per i suoi denti alla Riva Destra. Chi alloggia a S.Angelo può trascorrere una serata nella famosa piazzetta che ricorda molto quella di Capri. Sempre in zona S. Angelo, sono molti i ristoranti sul mare che offrono buona cucina e atmosfera romantica.

Ischia, le cose da vedere

  • Il Castello Aragonese (zona Ischia Ponte) con la sua chiesa, il carcere borbonico, il cimitero delle monache Clarisse, i terrazzi panoramici e la cripta gentilizia situata sotto la Cattedrale dell’Assunta. Una visita completa dura all’incirca 3 ore, il biglietto d’ingresso costa all’incirca 10 euro.
  • La Mortella con la Colombaia. La Mortella è un museo-giardino che ospita più di 500 specie di arbusti mediterranei e tropicali. Bellissimo luogo strategico per catturare panoramiche sulla Baia di Forio con le sue piscine, fontane e laghetti.
  • Museo Archeologico di Villa Arbusto, bellissimi reperti storici e soprattutto, spendida vegetazione.
  • Spiaggia dei Maronti per prendere il sole e non perdersi le famose fumarole.
  • Ponte Epomeo per chi ama il trekking!

Pubblicato da Anna De Simone il 11 agosto 2013