Visitare la Corsica


A nord della Sardegna, separata dal breve tratto delle Bocche di Bonifacio, emerge la Corsica , un pezzo di Europa staccatosi milioni di anni fa. Di proprietà francese dal 1768, questa splendida isola offre ampie possibilità per una vacanza da sogno: escursioni tra fitti boschi montagnosi con picchi di oltre 1000 metri, cascate e sentieri particolarmente suggestivi che finiscono sulle spiagge. Un angolo di paradiso nel mediterraneo a due passi dall’Italia, da visitare in qualsiasi periodo dell’anno grazie al clima temperato: in estate le temperature sono intorno ai 25°C.

Visitare la Corsica, indicazioni utili

  • Per raggiungere la Corsica ci sono compagnie aeree, tra cui Air France che mettono a disposizione voli da Milano e Roma verso Ajaccio con scali a Parigi o Nizza. Con la compagnia Corsica Ferries partono traghetti da Livorno e Savona verso Bastia in 4 e 6 ore. Collegamenti anche con Moby Lines, da Genova e Livorno.
  • Si parla il francese.
  • La moneta ufficiale è l’euro.
  • Ha lo stesso fuso orario dell’Italia.
  • I distributori di benzina sono self-service ed è possibile fare rifornimento solo durante il giorno
  • Sul territorio sono presenti molti camping, case vacanze, hotel ben segnalati e adeguatamente attrezzati.

Visitare la Corsica, le attrazioni
La Corsica vi offre un panorama piuttosto ampio su cosa fare e cosa vedere: potete visitare piccole cittadine dagli scorci meravigliosi come Bastìa, praticare sport come il trekking e lo snorkeling, o rilassarvi nelle tantissime spiagge che caratterizzano le meravigliose coste della Corsica.
Chi ama fare trekking non può perdersi il sentiero dei Doganieri, si trova nei pressi di Rogliano a est dell’isola.
Lungo la costa ovest troviamo Ajaccio, la città più grande di tutta l’isola, ricca di musei, tra cui il Musée National de la Maison Bonaparte, qui potrete visitare la stanza in cui nacque l’imperatore.
Nelle vicinanze troviamo Nonza , piccolo borgo di architettura ligure, con la spiaggia dai ciottoli neri, proveniente da una miniera dismessa. Sempre ad ovest si trova Saint-Florent, qui troverete una spiaggia “caraibica”, una delle poche sabbiose.
Nell’entroterra troviamo Corte, da qui potrete raggiungere la Vallée de la Restonica, dove vi sarà possibile fare il bagno nelle pozze e piscine naturali che si formano al suo interno.
A sud della Corsica erge Bonifacio, città fortificata costruita su un pizzo roccioso. Ai piedi trovate la splendida spiaggia di Cala Longa, con la sua sabbia fine e mare cristallino.

Se amate una vacanza fatta di mare, le spiagge come Santa Giulia, la Palombaggia, la Saleccia, la Rondinara non vi deluderanno affatto, vi sembrerà di stare ai Caraibi!

Pubblicato da Anna De Simone il 12 agosto 2013