Viaggio in Croazia per cure dentali


Viaggio in Croazia per cure dentali

Viaggio in Croazia per cure dentali e per conoscere un Paese vicino e meritevole di un viaggio. Unendo l’utile al dilettevole, possiamo partire per la Croazia e tornare sorridenti, perché è stato un bel viaggio, perché abbiamo sistemato il nostro sorriso e anche perché abbiamo risparmiato senza rinunciare alla qualità.



Non è certo nuova la notizia del successo che in Italia ha l’idea del viaggio in Croazia per cure dentali, sia per i prezzi ragionevoli, sia per la qualità delle cure. Le mete più gettonate sono di solito Zagabria, Fiume e Rovigno, città splendide anche da visitare senza motivi dentistici, ma perché non partire e sistemare tutto? Non a caso, però, anche se presi da entusiasmo, dobbiamo fare attenzione alle trappole e cercare le migliori cliniche per rapporto qualità-prezzo.

Viaggio in Croazia per cure dentali: come arrivare

Basta guardare una carta geografica per accorgersi che è davvero vicina e può essere un buon motivo per cui molte persone scelgono di utilizzare i servizi di dentisti in Croazia.

Da Trieste bastano 2 sole ore di macchina, 5 da Bologna, se si arriva da più lontano, si può usare anche l’aereo, contando sulla vasta gamma di offerte da parte di compagnie low cost come Easy Jet, Ryan Air, Vueling e Volotea.

Viaggio in Croazia per cure dentali: come nasce

Visti i prezzi per molti, inaffrontabili, per installazioni di impianti dentali multipli, è nata la richiesta di cure dentali a basso prezzo ma di qualità e i dentisti croati, puntando anche sul fatto di essere facilmente raggiungibili dall’Italia, l’hanno subito intercettata in modo strategico. Così sono riusciti a “rubare” il mercato all’Ungheria.

Viaggio in Croazia per cure dentali

Così è nata l’idea del viaggio in Croazia per cure dentali, la possibilità quindi di effettuare le cure, approfittando di viaggio e alloggio gratuiti e “guadagnando” la possibilità di ammirare le bellezze del luogo. Negli ultimi anni, questa formula ha raccolto molti consensi: si stima che ogni anno ben 7000 italiani vadano in Croazia per turismo e prestazioni dentistiche, arrivando a Pola, Rovigno, Fiume e anche Zagabria. Si fanno una vacanza e, per i propri denti, spendono fino al 70% in meno.

Viaggio in Croazia per cure dentali: vantaggi

Prima di vederli uno a uno, facciamo una panoramica sui vantaggi che un viaggio in Croazia per cure dentali ci può offrire. Innanzitutto è molto facile e veloce riuscire a prendere un appuntamento, si può contare su tempi di attesa di un paio di settimane e spesso si può parlare italiano durante le varie visite.

Ciò che a molti piace è a formula all-inclusive, grazie alla quale in un solo colpo ci si assicura il trasporto in autobus di linea, navetta o automobile, il soggiorno in hotel convenzionati o in appartamenti privati e ovviamente il costo delle spese dentistiche. Non solo è comodo, ma fa risparmiare fino al 70% rispetto alle stesse cure effettuate in uno studio di una grande città italiana.

Va precisato che in Croazia la qualità delle cure è altissima, anche perché la maggior parte dei dentisti croati ha studiato proprio in Italia, oppure in Francia e Germania e dis
pone di attrezzature moderne.

Viaggio in Croazia per cure dentali

Viaggio in Croazia per cure dentali risparmiando

Vediamo meglio perché si risparmia in un viaggio in Croazia per cure dentali, in modo da eliminare brutti sospetti sulla qualità. I prezzi sono convenienti perché gli affitti degli studi costano fino a 10 volte meno rispetto ad una grande città, anche i salari sono in Croazia sono molto più bassi rispetto ai nostri e questo si riflette sul costo finale praticato dai protesisti.

Anche il sistema fiscale di questo vicino di casa è molto meno oppressivo rispetto al nostro, le tasse effettive si attestano sul 30% – 40% del guadagno, a seconda delle entrate percepite.

Per quanto riguarda l’installazione di impianti dentali, che è l’intervento per cui più spesso si fa un viaggio in Croazia per cure dentali, vediamo cosa vuol dire risparmio. In Italia si possono pagare anche 2.400 euro per sostituire un singolo dente, tra manodopera, impianto, corona e moncone, in Croazia dal 50 al 70% di questa cifra.

Viaggio in Croazia per cure dentali e tempi di attesa 

Se non c’è un problema di soldi, può esserci un problema di tempo, cosa che in Italia capita spesso visto che possono essere necessari diversi mesi per effettuare l’intervento di cui si ha bisogno. In Croazia si possono ottenere le stesse prestazioni nel giro una settimana e a volte addirittura si ha l’appuntamento quasi immediatamente. Tutta la catena anche di radiografie e impronte è più veloce perché spesso vengono fatte dal dentista.

Viaggio in Croazia per cure dentali di qualità

Come in ogni altra parte del mondo anche in Croazia è necessario diffidare delle cliniche improvvisate o dei dentisti incompetenti. Basta però affidarsi ai feedback che ci danno amici e conoscenti che hanno già fatto un viaggio in Croazia per cure dentali per capire a chi rivolgersi.

Spesso le cliniche più affidabili fanno arrivare gli impianti da Francia e Germania e usano corone e faccette lavorate sul luogo da laboratori specializzati ben all’altezza degli standard italiani. Se si hanno dubbi sulla preparazione dei dentisti, non c’è motivo, molti hanno studiato nelle migliori università europee proprio come quelli a cui ci affidiamo in Italia.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+, Instagram

Ti potrebbe anche interessare

Pubblicato da Marta Abbà il 13 maggio 2017