Visitare le Gole del Verdon


Gole del Verdon

Paradiso per i motociclisti, ma anche da percorrere in auto e camper, le Gole del Verdon rappresentano un itinerario ideale da percorrere in questi weekend di fine estate.

Nell’Alta Provenza, il fiume Verdon, di un colore verde smeraldo, solca le rocce calcaree formando delle suggestive gole, che rappresentano il più grande canyon d’Europa, a pochi passi dall’Italia, che raggiunge in alcuni punti i 700 metri di altezza.



Diverse le possibilità per visitare questa zona di grande interesse naturalistico: le gole del Verdon sono visitabili in auto e moto percorrendo le strade tortuose che costeggiano gli strapiombi, come la Corniche Sublime a sud del canyon, o la strada del nord con la Route Des Cretes, un anello a senso unico con punti panoramici spettacolari. Queste strade sono percorribili anche in camper, certamente con un po’ più di attenzione in curve e manovre.

GUARDA LE FOTO DELLE GOLE DEL VERDON

Per i più sportivi diversi sentieri possono essere percorsi anche a piedi o in bicicletta, e sul fiume Verdon è possible praticare diversi sport d’avventura: vela, sci nautico, rafting, canoa e bungee jumping e molto altro.

Lungo il percorso, si incontrano poi diversi paesini che meritano di essere visitati: Castellane, con un campanile che sorge su una roccia calcarea alta 200 metri, La Palud sur Verdon, Trigance, Aiguines e Moustiers Sainte Marie, con il suo monastero e la sua storia millenaria.

GUARDA LE FOTO DELLE GOLE DEL VERDON

Per un po’ di relax, magari dopo un’escursione a piedi nella gole, ci si può fermare a prendere un po’ di sole in riva a uno dei cinque laghi che forma il fiume Verdon: Castillon, Chaudanne, Sainte-Croix, Quinson ed Esparron, con spiagge per tutti i gusti.

Richiedi itinerario personalizzato