Visitare Venezia


Per chi decide di fare una vacanza in Italia, visitare Venezia, una delle città più belle d’Italia, è una tappa obbligatoria. Venezia ospita migliaia di turisti provenienti da ogni parte per ammirare la sua bellezza rappresentata non solo da una paesaggistica unica ma anche dai numerosi monumenti e opere d’arte, che tutto il mondo ci invidia. Senza trascurare il fatto che Venezia si trova anche vicino al mare…..non male! Se non ami particolarmente la folla, potresti visitare Venezia a primavera o in autunno: in questi periodi c’è meno confusione. Ma vediamo come visitare Venezia seguendo alcune indicazioni utili.

Raggiungere Venezia
Per raggiungere Venezia puoi optare per il treno : dalla stazione di Santa Lucia potete raggiungere a piedi molte delle più importanti attrazioni turistiche della città procedendo lungo Strada Nuova a piedi o in vaporetto. In alternativa al treno potete arrivare a Venezia in aereo, qui vi è un grande aeroporto, il Marco Polo, che connette la città con le maggiori località italiane. Dall’aeroporto potete anche prendere un autobus o direttamente una barca.

Visitare Venezia, i mezzi pubblici
I trasporti pubblici principali di Venezia sono i vaporetti i quali solcano i corsi d’acqua principali. Il numero 1 passa per il Canal Grande, dalla stazione ferroviaria e fa molte fermate: in questo caso potrete girare il canale principale e ottenere una buona panoramica della città. Ci sono anche taxi d’acqua che però sono ben più costosi e poi…… come dimenticarsi delle famose gondole?

Visitare Venezia, alcune indicazioni
Venezia è costituita da sei sezioni o sestieri: troviamo Cannaregio che si trova vicino alla stazione. Sul versante del Canal Grande vi è San Marco e Castello. Santa Croce invece è situata di fronte al Canal Grande, mentre San Polo e Dorsoduro si trovano dall’altra parte del canale di San Marco.
L’opera d’arte più conosciuta di Venezia è la Basilica di San Marco, si trova al centro dell’omonima piazza: durante il Carnevale la piazza accoglie i visitatori italiani e di tutto il mondo che si radunano per festeggiare con costumi sfavillanti.

Pubblicato da Anna De Simone il 3 settembre 2013