Belize: cosa vedere e clima


belize

Belize, o Belise, è un Paese unico nel suo genere anche se non ancora tanto noto, o forse proprio per questo. A renderlo estremamente interessante e da visitare, senza far passare troppo tempo, è il fatto che oltre il 90% del suo territorio resta ancora ricoperto da foreste pressoché incontaminate. Ecco perché è uno dei Paesi con il più alto tasso di biodiversità, essendo capace di conservare le sue risorse naturali.



Belize: cosa vedere

La prima cosa che ci viene in mente di andare ad ammirare, arrivati in questo paradiso, è senza dubbio la barriera corallina, una tra le più ricche dei Caraibi e dell’intero emisfero boreale. E’ stata riconosciuta un Patrimonio Mondiale dall’Unesco, un patrimonio da proteggere, lungo 300 Km. Tutte le isole coralline del Belize sono da vedere, se dobbiamo scegliere, puntiamo su Caye Caulker e su Ambergris Caye.

belize

La prima è un isolotto a circa 30 km da Belize City, diviso in due dall’uragano Hattie nel 1961 e coperto in parte da una foresta di mangrovie. L’isola di Ambergris Caye, più grande e di fama internazionale, anche per la sua vicinanza al Messico, ha una città colorata, San Pedro, come centro pulsante e popolato, dove i turisti possono fare diving e snorkeling, escursioni al Blue Hole, una cavità di circa mezzo chilometro di diametro che si apre sulla barriera corallina, oppure sulla Turneffe Island.

Sempre in tema marino, una meta per chi va in Belize, è il Southwater Caye Marine Park, molto costoso ma davvero unico per la sua ricchezza naturale, soprattutto per gli appassionati di quella sotto il livello del mare.

Belize: mappa

Dalla mappa di questo paese, oltre a vedere come è fatto, si vede anche dove è situato. A Nord ha il Messico, a Ovest il Guatemala, a Est è bagnato dalle onde del Mar dei Caraibi.

belize

Belize: clima

Vista la sua posizione, il Belize ha un clima che prevede una lunga stagione delle piogge, di solito da maggio a novembre, per cui meglio andarci in vacanza da febbraio a maggio. Chi ha le ferie solo in agosto, può comunque provare a partire, di solito si trova un buon clima, basta non scegliere l’ultima settimana del mese perché comincia il rischio uragani.

belize

Belize: voli

Per raggiungere questo regno della biodiversità, è necessario prendere un volo per Cancun o per Città del Messico raggiungendo via bus Chetumal, una città sempre messicana ma decisamente vicina al Belize. Al confine, basta cambiare bus e proseguire.

Belize Maya

A bocca aperta davanti alla barriera corallina, non dimentichiamoci che in questa zona si trovano anche importanti resti degli Ci sono siti non ancora portati alla luce e restaurati, ma a maggior ragione con un fascino unico e suggestivi. Partendo da Belize City si arriva in tre ore a San Ignacio dove visitare siti come Xunantunich e Caracol.

belize

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 17 marzo 2018