Capo Verde a maggio


Capo Verde a maggio

Capo Verde a maggio è un sogno, che può diventare realtà se ci si organizza, dando una occhiata anche alle offerte, ai last second oppure alle prenotazioni con largo anticipo che ogni tanto hanno dei prezzi estremamente convenienti. Questa meta è una delle migliori per trascorrere un periodo al mare, rilassandoci ma anche divertendoci ed assaporando la natura e la libertà che in città ci sogniamo.



Capo Verde a maggio: clima

Da maggio in poi fino alla prima metà di luglio Capo Verde fiorisce in tutta la sua bellezza e il clima è perfetto per accogliere i turisti provenienti da ogni dove. Tutte le isole possono essere visitate più o meno tutto l’anno, visto che il clima è clemente da queste parti, ma ci sono mesi, maggio escluso, in cui soffiano delle brezze che possono risultate fastidiose.

Soprattutto se anche le temperature non sono molto alte, come accade in novembre e dicembre. Maggio resta uno dei mesi migliori anche rispetto a luglio e agosto, periodo molto più piovoso che prosegue fino ad ottobre. Non conviene rischiare di raggiungere Capo Verde e trovarsi nel bel mezzo di una pioggia torrenziale che dura intere settimane. E quando smette, lascia comunque un cielo grigio.

Capo Verde a maggio

Capo Verde a maggio: dove andare

Posto che tutte le isole di Capo Verde sono meritevoli di visita, puntiamo su Brava se amiamo la natura selvaggia: è l’isola dei fiori e della pace silenziosa. Chi invece vuole ammirare il famoso Pico de Fogo deve raggiungere Fogo, l’isola vulcanica nota a che per il caffè e per i frutti tropicali.

Non è finita: a Maio ci sono da visitare le saline colorate di giallo o di ocra, questa però è la meno turistica delle isole, da un lato è più serena ma dall’altra può avere meno servizi. Il panorama indimenticabile che si vede da Monte Verde, lo si ricorda per tutta la vita, questo monte si trova nell’isola di Sao Nicolau, verdeggiante in tutte le sue vallate.

Capo Verde a maggio

Capo Verde a maggio: cosa vedere

Iniziamo da Santiago di Capo Verde, la più grande delle isole, quella dove possiamo anche raccogliere informazioni sulle escursioni da fare una volta sul posto, fidandoci di chi vive lì e conosce clima e evoluzioni del turismo. In questa zona ci sono molte gite per amanti di trekking e per chi ha la passione per le fotografia e vuole scattarne di indimenticabili.

Nella stessa isola troviamo la Cidade Velha, da visitare perché il luogo più antico di tutto l’arcipelago. Vi si trovano la Fortezza Real de Sao Felipe, risalente alla seconda metà del ‘500, e la Serra Malagueta, un parco nazionale ricco di sentieri.

Capo Verde a maggio last minute

Un mesetto prima, attorno ad aprile, possiamo iniziare a prepararci per partire verso Capo Verde. Oggi è una meta molto nota e servita, gli europei l’hanno in mente per cui da un lato non saremo certo i soli a desiderare di andarci, dall’altro ci troveremo di fronte a numerose offerte, last minute o last second.

Capo Verde a maggio

Capo Verde: ore di volo

In 5 ore da Milano si può raggiungere in aereo lo stato di Capo Verde, costituito 10 isole vulcaniche che formano un arcipelago immerso nell’Oceano Atlantico. Sono poche, 5 ore, tenendo conto che ci troveremo catapultati in un paradiso di lunghe spiagge e di alture verdeggianti, con i colori decisi e vivaci delle tradizioni del posto e delle terre di origine vulcaniche.

Per quanto riguarda la lingua, quella ufficiale è il portoghese ma ci sono aree in cui si parla il creolo, un mix tra il portoghese e l’africano. Con lo sviluppo del turismo, si può comunicare in inglese e in francese, senza problemi, e spesso anche in italiano.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+, Instagram

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 4 marzo 2017