Cascate del Mulino di Saturnia, consigli ai viaggiatori


Le Cascate del Mulino di Saturnia sono le principali cascate termali che forniscono acque sulfuree a una temperatura di 37,5 °C. Le Cascate del Mulino di Saturnia sono famose per le proprietà terapeutiche delle acque sulfuree che donano benessere e relax. 

Le Cascate del Mulino di Saturnia sono ad accesso libero
Le Cascate del Mulino di Saturnia fanno parte di un insieme di sorgenti termali situate nel comune di Manciano, a pochi chilometri dalla località di Saturnia.

GUARDA LE FOTO DELLE TERME DI SATURNIA

La zona termale di Saturnia presenta, nel suo complesso, un’ampia aree aperta al pubblico; punto di riferimento per gli amanti del relax all’area aperta, sono le Cascate del Mulino di Saturnia, liberamente fruibili e sempre aperte al pubblico. Sempre nella zona termale di Saturnia si è sviluppato un lussuoso Centro Benessere, lo stabilimento delle Terme di Saturnia.

Cascate del Mulino di Saturnia, le acque
La portata della sorgente è di circa 800 litri al secondo e ciò garantisce un ottimale ricambio d’acqua. La composizione chimica dell’acqua è particolare; l’acqua risulta sulfurea, carbonica, solfata, bicarbonato–alcalina, terrosa, con presenza di gas di idrogeno solforato e anidride carbonica. I sali minerali disciolti nell’acqua ammontano a 2,79 grammi per litro.

GUARDA LE FOTO DELLE TERME DI SATURNIA

Come arrivare alle Cascate del Mulino di Saturnia
– In treno:
Stazione di Grosseto (linea Milano-Roma): 60 km da Saturnia
Stazione di Orvieto (linea Milano-Roma) 85 km da Saturnia
Consulta Orari Treni
– In Aereo:
Aeroporto “Leonardo da Vinci” – Fiumicino (RM), 150 km da Saturnia
Aeroporto “Galileo Galilei”, Pisa (PI), 220 km da Saturnia
– In auto, provenendo da sud
Autostrada A12 Roma-Civitavecchia, quindi strada statale Aurelia SS1fino a Montalto di Castro; al bivio di Vulci proseguire in direzione Manciano-Saturnia.
Da Roma centro: circa 180 km.
– In auto, provenendo da nord
Itinerario 1: Autostrada A1 Milano-Bologna-Firenze, uscita Firenze Impruneta. Quindi seguire la superstrada Siena-Grosseto-Scansano- Montemerano-Saturnia.
Itinerario 2: Autostrada A1 Milano-Parma, A 15 Parma-La Spezia, A 12 La Spezia-Livorno-Rosignano Marittimo-Grosseto. Dall’uscita Grosseto Est, seguire la Scansano-Montemerano-Saturnia.
– Da Milano, circa 500 km per entrambi gli itinerari.

Novembre, in acqua a 37*C

Una foto pubblicata da Anna De Simone (@annadesi) in data:

Cascate del Mulino di Saturnia, qualche consiglio utile

  • Per evitare la folla, meglio fare il bagno in pieno inverno!
  • E’ sempre necessario indossare un paio di scarpette, anche in acqua. 
  • Ricordate di portare un accappatoio non solo per asciugarsi: coprirsi appena fuori dall’acqua è fondamentale, dato la temperatura dell’acqua, l’excursus termico si sento anche in estate.
  • Per chi si reca alle Cascate del Mulino di Saturnia in inverno, recatevi alle piscine naturali muniti di termos e tisana calda, sarà piacevole berla appena usciti dall’acqua.
  • Dato la natura chimica delle terme naturali delle Cascate del Mulino di Saturnia, prima di immergersi in acqua meglio togliere qualsiasi gioiello, soprattutto se in argento!

Pubblicato da Anna De Simone il 28 marzo 2014