Come muoversi a Dubai


Dubai e una città dove modernità e antichità, cultura islamica e lusso sfrenato si intrecciano inesorabilmente. Muoversi a Dubai, in questa mega metropoli non è semplice, bisogna sapersi orientare bene. In questa guida vi spiegherò come muoversi a Dubai senza grossi problemi.

Come muoversi a Dubai con la metropolitana
La metropolitana di Dubai è uno dei mezzi di trasporto pubblico più avanzati al mondo, con treni senza conducente, stazioni con aria condizionata e aree speciali riservate a donne, bambini e passeggeri Gold Class. Le carrozze riservate a sole donne, non è certo per forma di razzismo, ma una forma di rispetto verso le donne che solitamente affrontano il viaggio con i bambini e hanno modo di trovare posto a sedere con maggiore facilità.
La metropolitana è divisa in due linee: quella rossa, che parte da Rashidiya collega la città con l’aeroporto internazionale, e quella verde, che invece si occupa di collegare tutto il resto fino ai quartieri più affollati come Bur Dubai e Deira. Le sue linee sopraelevate permettono al viaggiatore di ammirare questa città da un’altra prospettiva.

Come muoversi a Dubai con l’autobus
I viaggiatori possono prendere l’autobus sfruttando gli stessi biglietti della metropolitana. I biglietti di viaggio sia per l’autobus che per la metro sono delle piccole carte ricaricabili per cui sfruttabili più volte. Anche gli autobus sono molto efficienti, l’unico neo è che può risentire del traffico nelle ore di punta, può essere molto affollato per cui trovare un posto a sedere può risultare difficile.
Tutti gli autobus in circolazione a Dubai accettano pagamenti attraverso il sistema Nol Card del Road and Transport Authority. Si può acquistare una Nol card in una qualsiasi stazione della metropolitana e presso vari rivenditori.

Come muoversi a Dubai con il taxi
In alternativa ai mezzi pubblici ci sono i taxi con tariffe abbastanza modiche. L’unico problema è che nelle ore di punta è difficile trovarne uno nell’immediato

E se provassimo a spostarci a piedi? Potrebbe rivelarsi un’idea geniale dato che è il modo migliore per poter visitare zone di grossa rilevanza storica. Vi assicuro che la fatica sarà compensata con lo spettacolo di cui godranno i vostri occhi. C’è tanto da guardare a Dubai, passo dopo passo …

Se il tempo che avete da spendere a Dubai è poco vi consiglio di leggere il nostro articolo Dubai in un giorno. Troverete una selezione di attività da non perdere e una bella fotogallery per aiutarvi a scegliere tra le possibili proposte.

Mezzi di trasporto: la cartina di Dubai

Per non farsi cogliere impreparati, è meglio recarsi a Dubai con mappe e cartine di tutti i quartieri. Niente paura, non vi stiamo suggerendo di acquistare uno stradario di Dubai, piuttosto una guida pratica e facile da usare per poter capire come abbinare le località da visitare.

Quando si è in vacanza in un luogo sconosciuto, la cosa più difficile è la gestione del tempo: bisogna mettere a punto itinerari intelligenti e raggruppare i luoghi d’interesse della stessa area metropolitana, da visitare nel medesimo giorno. Sarebbe solo una perdita di tempo fare avanti e indietro con i mezzi di trasporto per poi scoprire che il luogo che volevate visitare era proprio alle spalle di quel giardinetto in cui siete già stati ieri! A quanti di voi è successo?

Per non correre alcun rischio vi consigliamo l’acquisto di una guida della città compresa di mappe che indicano le fermate della metropolitana, del bus e degli altri mezzi di trasporto a Dubai. Niente di così difficile da leggere o da interpretare, anzi, tra le migliori proposte sul mercato vi segnaliamo il guida “Dubai Con cartina” proposta su Amazon al prezzo di 10,97 euro con spedizione gratuita. Lo stesso libro si può trovare anche in edicola al prezzo di circa 13 euro.

Tra i vari manuali e guide turistiche di Dubai, abbiamo scelto questa perché contiene le cartine di ogni quartiere, suggerisce itinerari a piedi e per ogni mappa e cartina indicata vi sono segnalate le fermate della metropolitana e degli altri mezzi di trasporto di Dubai. Il libro è perfetto per chi intende visitare Dubai in piena autonomia, svincolato da guide turistiche e tour guidati.

Attenzione!
Dubai è una città in continuo cambiamento, potrebbero esserci ristoranti non indicati o con differenti gestione così come potrebbero esserci variazione sulle fermate dei trasporti pubblici. Le guide Lonely Planet sono le più complete e aggiornate, tuttavia, qualsiasi sia la guida che scegliete dovreste tenere gli occhi ben aperti! Dubai è, per antonomasia, la città dell’evoluzione, è anche per questo che affascina tutti!

Pubblicato da Anna De Simone il 4 giugno 2013