Come muoversi a Milano con i mezzi


Muoversi a Milano con i mezzi pubblici conviene,  grazie a una efficiente rete di autobus, di tram e di metropolitana che favoriscono gli spostamenti da un punto all’altro della città. Ma vediamo nello specifico come muoversi a Milano con i mezzi pubblici.

Come muoversi a Milano con la metropolitana
La metro possiede tre linee: rossa, verde e gialla. La linea rossa, quella maggiormente frequentata dai turisti, parte dalla stazione centrale fino allo snodo di linea in cui si divide in due direzioni. La verde copre la zona periferica e taglia a metà la città arrivando fino agli estremi. La linea gialla  serve i quartieri nordovest e sudest. A Milano non vi è una sola stazione dove è possibile cambiare metro ma ben tre in cui si incontrano due linee per volta: alla fermata Duomo si può passare dalla metro gialla alla rossa e viceversa, alla fermata Stazione Centrale si intersecano gialla e verde mentre a Loreto rossa e verde. In base alle proprie esigenze è possibile acquistare il biglietto su misura: il singolo biglietto, il carnet con 10 biglietti per gli spostamenti occasionali e gli abbonamenti per gli spostamenti frequenti.

Come muoversi a Milano con gli autobus
Sono presenti due circolari che effettuano l’orario continuato 24 ore e sono il 95 e il 94.
Inoltre esiste il Radiobus, un servizio messo a disposizione dall’ATM, a metà strada tra il normale trasporto pubblico e il servizio di taxi. Si tratta di speciali autobus di piccole dimensioni per agevolare gli spostamenti, basta telefonare al numero 02.4803.4803 per prenotare il passaggio del radiobus nelle vicinanze della propria abitazione. Dopo aver comunicato al centralino la destinazione, lo speciale autobus accompagna i passeggeri direttamente nel luogo desiderato. Ovviamente il servizio, attivo dalle 20 alle 2 di notte, ha un costo aggiuntivo ma è irrisorio.

Come muoversi a Milano con i tram
I tram passano regolarmente ogni 15 minuti servendo le zone centrali della città. Di notte invece si può usufruire dalle 2.00 alle 5.00 del servizio bus by night.

Come muoversi a Milano con il bike sharing
Milano mette a disposizione di tutti biciclette pubbliche attraverso il cosiddetto “bike sarin. È possibile acquistare un abbonamento negli ATM point a titolo mensile o annuale accedendo così a più di 1500 biciclette per integrare il servizio svolto dai mezzi pubblici.

Insomma muoversi a Milano con i mezzi pubblici conviene e grazie anche al servizio di bike sharing la città è diventata vivibile e respirabile.

Ti potrebbe interessare anche UGO: l’assistente personale per i tuoi spostamenti

Pubblicato da Anna De Simone il 6 maggio 2013