Come visitare l’Isola di Margarita


L’Isola di Margarita, situata nel mare dei Caraibi al Nord Est di Caracas, è un vero e proprio paradiso terrestre per la bellezza del suo mare e delle sue spiagge. Circondata da spiagge che soddisfano tutti i gusti, è sicuramente la meta ideale per chi ama il sole e il mare. Perché non farci un pensierino? Lì è sempre estate 12 mesi su 12 con temperature costanti che vanno dai 23 ai 37 gradi. Ecco come visitare l’isola di Margarita esplorando i luoghi più suggestivi.

Come raggiungere l’Isola di Margarita
Per raggiungere l’isola è sufficiente arrivare a Caracas ma ci sono alcune città come Francoforte con voli diretti fino a Margarita. Dall’Italia bisogna prima arrivare all’aereoporto di Caracas per poi proseguire in aereo o in traghetto con partenze da Puerto La Cruz, Cumaná, e La Guaira ed arrivo a destinazione a Punta de Piedras.

GUARDA LE FOTO DELL’SOLA MARGARITA

Come muoversi all’Isola di Margarita
Per visitare l’isola di Margarita possiamo ricorrere al taxi, non sono cari…..del resto lì un litro di benzina costa niente! I trasporti pubblici non sono per niente efficienti per cui desistete se avete poca pazienza.

Come visitare l’Isola di Margarita
La parte di maggiore interesse turistico si estende lungo la parte orientale dell’isola, qui ci sono le città più importanti. La città da non perdere oltre Porlamar, dove è ubicato l’aereoporto, è Pampatar, uno dei principali centri notturni dell’isola, ricco di pub e discoteche.
Una delle migliori attrazioni di Margarita è la visita al Parco Nazionale Laguna della Restinga. Si affitta una piccola barca che percorrendo i canali fra la selva di “mangle” si arriva a una spiaggia lunga vari chilometri. Sbarcati potrete degustare piatti tipici del luogo preparati con pesce fresco e crostacei sotto una capanna coperta con rami di palme.

GUARDA LE FOTO DELL’SOLA MARGARITA

A fare da cornice in questo luogo meraviglioso, sono le 35 spiagge dell’isola tutte adatte alla pratica di vari tipi di sport, dal windsurf allo snorkeling.
Tra le spiagge più belle è doveroso citare Playa Manzanillo, che sorge adiacente all’omonimo villaggio di pescatori che troverete sempre a costruire reti o riparare le loro barche.

Pubblicato da Anna De Simone il 12 giugno 2013