Orbetello, punti di interesse turistico


Orbetello è descritta come una meta economica, divertente, adatta sia ai giovani, sia alle famiglie. Non manca il tocco della natura con la Riserva Naturale della Laguna di Orbetello e chi è a caccia di belle spiagge può approdare alla Feniglia… ma proseguiamo per ordine, cosa visitare a Orbetello?

Gli amanti della natura non possono esimersi dal visitare l’Oasi della Laguna di Orbetello. L’oasi si estende per circa 300 ettari, due strisce di terra che racchiudono il mare di Orbetello. La riserva è caratterizzata da zone palustri, ricche di boschi e dune sabbiose. Il luogo è afoso con il caldo estivo ma è perfetto per ammirare le migrazioni degli uccelli che sostano nell’oasi durante il periodo invernale. Durante i mesi freddi è facile imbattersi nell’airone cenerino, il cavaliere d’Italia, il fenicottero, l’airone bianco maggiore, il falco pescatore e molte altre specie… insomma, un paradiso per fotografi e appassionati del genere. Come arrivare all’Oasi della Laguna di Orbetello? In treno bisognerà scendere alla Stazione ferroviaria di Albinia o Orbetello, in auto si accede al Km 148 della strada statale 1 Aurelia.

GUARDA LE FOTO DI ORBETELLO

Che vacanza sarebbe senza un po’ di cultura? Il Borgo di Orbetello pone le sue origini nel periodo neolitico. Si possono ammirare i resti delle possenti mura di epoca villanoviana, le Mura Ciclopiche, risalenti all’epoca etrusca, la Cattedrale dell’Assunta, edificata nel XIV secolo e non manca il Museo Archeologico Nazionale di Cosa.

La spiaggia principale di Orbetello è quella della Feniglia del promontorio Argentario. Può sfoggiare una sabbia dorata e il mare ha fondali bassi, perfetti per le famiglie con bambini.

Chi a Orbetello cerca un po’ di vita notturna, c’è la discoteca New Line che organizza anche serate di Tango, Salsa e Latino americano. Tra le discoteche consigliate quadra La Capannina, la Four Roses, la Togica e la Tartana.

GUARDA LE FOTO DI ORBETELLO

Gli amanti delle due ruote a pedali possono scoprire nella vacanza a Orbetello un paradiso per ciclisti: il borgo si percorre facilmente a piedi o in bici, tutto è raccolto e circondato dalla laguna dove, i più tenaci, possono regalarsi un percorso di 6 km (12 andata e ritorno) in bicicletta, dal lungolago fino alla spiaggia di Feniglia. Da non perdere una gita col traghetto sulla laguna.

Pubblicato da Anna De Simone il 15 novembre 2013