Eze Village: come arrivare


Eze Village

Eze Village, villaggio medievale di piccole dimensioni, perfette per incastrarsi nel panorama in modo splendido come appare evidente a chi arriva sulla Costa Azzurra nelle sue vicinanze. Piccolo, ben conservato e ben “aggrappato” al suo sperone roccioso, Eze Village resta a picco sul mare e rappresenta una tappa consigliata all’unanimità a chi visita questa regione.



Eze Village: come arrivare

E’ meno difficile di quanto non sembri, arrivare in questo minuscolo borgo, e lo si può fare anche con i mezzi pubblici: non è obbligatorio utilizzare l’auto. Da Nizza si può prendere l’autobus 82, da Nice Vauban a Èze Village, e in mezzora si arriva a destinazione, o quasi, godendosi il paesaggio della Strada Moyenne Corniche, scavata nella roccia.

Per fare l’ultimo tratto ci si può prendere il tempo anche di percorrere a piedi il Sentiero di Nietzsche (Chemin de Nietzsche), un tragitto di 2 Km per collegare Èze-sur-Mer a Èze Village e per ispirare chi lo percorre. Il filosofo tedesco Nietzsche ha ideato “Così parlò Zarathustra” camminando qui. A Èze-sur-Mer si arriva in treno da Nizza in 15 minuti scarsi.

Eze Village: mappa

Eze Village

Eze Village: ristoranti

Il ristorante per eccellenza di Eze Village è “Château de La Chèvre d’Or”. I suoi prezzi non sono affatto bassi ma ne vale la pena perché oltre a presentare piatti gustosi e belli, ospita i suoi clienti su una terrazza panoramica davvero unica.

Altri ristoranti buoni e con bella vista sono “L’Alchimie”, guidato da un giovane chef molto esperto e creativo che propone sapori mediterranei raffinati. Anche “Les Remparts” propone ricette tipiche della cucina meridionale francese e chic, su una splendida terrazza con vista magica sulla Baie des Anges.

Eze Village

Eze Village: spiagge

Essendo un paesino arroccato, non offre spiagge ai suoi visitatori ma ne è accerchiato per cui con brevi tragitti chi ama il mare vi si può tuffare senza troppo penare. A Eze bord de mer, ai piedi del paese, c’è una grande spiaggia di ciottoli che si allunga nella magnifica baia di Eze per circa 700 metri.

Per chi ama spiagge più “intime”, meglio dirigersi verso Cap d’Ail ma attenzione, non è sempre facile raggiungere queste spiagge segrete, può essere a tratti pericoloso. Meglio allora andare sulla spiaggia Mala del Cap d’Ail, oppure verso ovest sulle spiagge di Saint-Jean-Cap-Ferrat o su quelle di Beaulieu sur Mer.

Eze Village

Eze Village: fabbrica profumi

Non lontano da questo borgo troviamo la fabbrica di profumi Fragonard, una seconda sede costruita nel 1968 mentre quella principale è a Grasse e risale al 1926. In questo magico luogo si possono osservare le varie fasi di lavorazione dei profumi e delle saponette, annusare differenti tipologie di essenze e informarsi sui fiori autoctoni e su quelli importati.

Curioso anche vedere come funziona il macchinario per la distillazione e l’angolo dove lavora il maestro profumiere che sceglie tra migliaia di essenze per creare un nuovo profumo.

A Eze Village può essere interessante fare due passi anche ai Jardin Exotique d’Èze che occupano lo spazio in cui sorgeva un’antica fortezza medievale ma oggi è il regno delle piante grasse. Se ne trovano di enormi e di bizzarre, provenienti da tutti i continenti.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 4 febbraio 2018