Il Parco della Reggia di Caserta


Il Parco della Reggia di Caserta è uno dei più grandi e bei parchi al mondo, non a caso è stato proclamato nel 2009 “Il parco più bello d’Italia”. Il Parco, Patrimonio anche Unesco, si estende per tre chilometri di lunghezza e 120 ettari di superficie immersi nel verde e incornoiciati da una serie di incantevoli fontane. Ma vediamo tutte le notizie necessarie per visitare il Parco della Reggia di Caserta.

Parco della Reggia di Caserta, informazioni utili
Come vi ho prima accennato, il Parco è molto grande pertanto per visitarlo interamente occorre almeno una mattinata intera o un intero pomeriggio. Per raggiungere il Parco dovete arrivare al centro della città di Caserta, vicino alla stazione ferroviaria: potrete sostare l’auto al parcheggio comunale Carlo III.
Potete accedere al Parco direttamente dai cortili del Palazzo Reale (ingresso viale Douhet) oppure entrare anche dall’ingresso secondario a via Giannone.
Se siete abbastanza atletici potete visitare il Parco a piedi: si tratta di una lunga passeggiata nel verde di circa 3 Km. In alternativa potete visitare il Parco in bus con un bus, a bordo di carrozzelle trainate da cavalli oppure noleggiare una bici a due o quattro ruote.
Il Parco della Reggia di Caserta apre alle 8:30, mentre l’orario di chiusura varia a seconda della stagione. L’ultimo ingresso nei mesi da Novembre a Febbraio è alle 14:30, alle 16:00 a Marzo, alle 17:00 ad Aprile, alle 17:30 a Maggio e Settembre, alle 18:00 in Giugno, Luglio ed Agosto ed infine alle 16:30 in Ottobre. Il giardino inglese chiude un’ora prima dell’ultimoingresso al Parco.
Il giorno di chiusura settimanale è il Martedì. .
Il biglietto per l’ingresso al Parco costa 3 euro mentre 13, 80 è il costo dell’ingresso agli Appartamenti Storici + Parco e Giardino Inglese

Parco della Reggia di Caserta, ingresso gratuito

  • Per i cittadini dell’Unione Europea di età inferiore ai 18 anni e superiore ai 65 anni
  • Ai docenti ed agli studenti iscritti alle accademie di belle arti o a corrispondenti istituti dell’Unione europea.Il biglietto gratuito e’ rilasciato agli studenti mediante esibizione del certificato di iscrizione per l’anno accademico in corso
  • Ai cittadini dell’Unione europea portatori di handicap e ad un loro familiare o ad altro
  • Ingresso ridotto alla metà per i cittadini UE di età compresa tra i 18 ed i 25 anni

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 27 settembre 2013