Puerto de la Cruz, la perla delle Canarie


puerto de la cruz
Puerto de la Cruz, situata nell’estremità settentrionale, a circa quaranta chilometri dalla capitale Santa Cruz de Tenerife, è una città d’immensa bellezza. Ogni stagione è buona per visitare questa isola delle Canarie, anche se l’estate sembra essere l’ideale per godere delle sue spiagge…ma non solo!

Come raggiungere Puerto del la Cruz

L’aeroporto di riferimento è Los Rodeos, si trova nelle vicinanze di La Laguna e Santa Cruz: da qui è possibile proseguire con il bus verso la città di Puerto de la Cruz.

Puerto de la Cruz, le attrazioni

  • La spiaggia Jardin

Puerto de la Cruz è una delle città più conosciute dell’isola di Tenerife, una terra nota soprattutto grazie alle sue belle spiagge. Anche se non ci sono spiagge naturali, non vuol dire che non si possa beneficiare del bel mare, c’è per esempio jardin, una spiaggia “artificiale”, costruita con 200mila cubi di sabbia che sono stati estratti dai fondali marini vivini per poi essere posizionata in una location protetta, in una scogliera semi sommersa situata di fronte. Si tratta di una bellissima spiaggia che vanta la Bandiera Blu della Comunità Europea, che vuol dire protezione e pulizia delle acque. Da nominare poi la piccola spiaggetta di San Telmo, molto amata dagli abitanti del posto.

  • Lago Martiánez

La mancanza di spiaggia naturale è stata sopperita anche dalla costruzione di un enorme parco acquatico: è il Lago Martiánez, all’interno si possono ammirare meravigliose piscine naturali di acqua di mare e canali immersi nella ricca vegetazione. Il progetto di questo parco è del famoso architetto LanzaroteCesar Manrique, un famoso architetto di Lanzarote.

  • Loro Parque

Un altro luogo da non perdere a Puerto de la Cruz è il Loro Parque, ovvero uno zoo quantomai atipico basato sul principio secondo il quale gli animali vivono nel loro habitat naturale. Potrete ammirare specie provenienti da tutto il mondo: dagli scimpanzé alle tigri, dagli alligatori ai pellicani, dai leoni marini ai giaguari. Qui si trova anche anche una tartaruga gigante delle Galapagos e una pappagalli provenienti tutto il mondo.

  • Parchi acquatici

Da menzionare, inoltre, il grande acquario e il Planet Penguin, ovvero il più grande “pinguinario” al mondo. Altra attrazione spettacolare di questo immenso luogo è l’Orca Ocean, con le quattro orche cresciute in cattività,

  • Giardino botanico

Chi ama la natura potrà apprezzare le meravigliose piante situate all’interno del giardino botanico; ce ne stanno più di 4mila, tra tropicali e subtropicali, uno scenario suggestivo che lascia senza parole.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 1 giugno 2015